Bollettino coronavirus 24 novembre: l’epidemia in Italia, cresce il numero dei decessi

Il bollettino del ministero della Salute di oggi 24 novembre con i dati riguardanti l’epidemia di Covid-19 in Italia.

Il bollettino del ministero della Salute di oggi 24 novembre, dichiara 23.232 nuovi casi e 853 decessi, ieri erano 630.

“A fronte del dato dei morti, che deve richiamare di andare avanti nella strategia presa, 12,31% è il rapporto tamponi-casi, il numero degli accessi alle terapie intenbsive è 6 a fronte di 120 di una settimana fa, e quello dei ricoveri è 120 in area medica contro 528 di una settimana fa. Quindi gli indivcatori vanno nella direnzione sperata”. lo ha detto Franco Locatelli nella conferenza stampa del ministero della Salute.

Calo dei ricoveri

Per la prima volta dall’inizio della seconda ondata calano i ricoveri per Covid nei reparti in area medica: dal bollettino del ministero della Salute emerge che ad oggi ci sono 34.577 persone ricoverate, 120 meno di lunedì, quando erano 34.697

Il contagio in Veneto

Sono 2.194 i positivi riscontrati in Veneto nelle ultime 24 ore, dato che porta il totale delle persone contagiate a quota 127.416. I deceduti sono 95, cifra che fa salire a 3.353 le morti da Coronavirus. E’ quanto riporta il bollettino della Regione Veneto. Attualmente in Veneto vi sono 73.354 positivi.

Il virus in Lombardia

Sono 186 le vittime del Covid in Lombardia, dove sono stati fatti 31.033 tamponi, andando a rilevare 4.886 nuovi positivi, per un rapporto del 15,7%. Sono 932 i ricoverati in intensiva, 13 meno di ieri, 8360 in altri reparti, 29 più di ieri. Tra le province, Milano registra 1442 nuovi casi, di cui 633 in città, mentre Varese ne conta 1011. Meglio Como con 428 e Monza e Brianza con 496.

bollettino covid 24 novembre

Covid nelle Marche

Sono 351 i positivi al covid rilevati nelle Marche nelle ultime 24 ore, pari al 28,7% dei 1.220 tamponi testati nel percorso nuove diagnosi e al 15,5% dei 2.254 tamponi testati totali, che comprendono (oltre alle nuove diagnosi) anche 1.034 nel percorso guariti. Secondo i dati del Servizio Sanità della Regione, il maggior numero di casi è nella provincia di Macerata con 92, seguita da Ancona con 87, Pesaro Urbino con 83, Ascoli Piceno con 53, Fermo con 13, oltre a 23 da fuori regione. Questi casi comprendono 46 soggetti sintomatici, contatti in setting domestico (88), contatti stretti di casi positivi (93), contatti in setting lavorativo (12), contatti in ambienti di vita/socialità (7), contatti in setting assistenziale (6), contatti con coinvolgimento di studenti di ogni grado di formazione (11), screening percorso sanitario (7) e 1 rientro dall’estero. Per altri 80 casi si stanno ancora effettuando le indagini epidemiologiche.

Il virus in Toscana

I nuovi casi positivi al Covid registrati nelle ultime 24 ore in Toscana sono 962 su 11.813 tamponi molecolari e 3.245 test rapidi effettuati. Lo rende noto Eugenio Giani, presidente della Regione Toscana, in un post su Facebook. Il dato dei tamponi è più alto di quello di ieri (10.551), ma più basso rispetto agli esami eseguiti mediamente la scorsa settimana, che si aggiravano intorno ai 17mila-18mila tamponi quotidiani: ad esempio domenica ne sono stati fatti 17.481 risultando 1.929 nuovi positivi. Il numero dei nuovi contagiati scende sotto quota mille per la prima volta dal 21 ottobre: all’epoca si registrarono 866 positivi su 11.629 tamponi. Nel suo post Giani ha allegato una foto del personale sanitario dell’ospedale Santo Stefano di Prato. “Hanno dovuto coprire ogni parte del loro corpo per proteggerci dal Covid-19. In quegli occhi si celano identità di donne e uomini che hanno sacrificato parte della vita per dedicarsi interamente alla loro missione: donarsi all’altro per aiutarlo a salvarsi. Ecco perché gli infermieri della terapia intensiva di Prato hanno mostrato una loro foto perché chi vive questo terribile momento possa vedere un volto e un sorriso dietro a quegli angeli di bianco vestiti. Grazie ragazze e ragazzi, non mi stancherò mai di dirlo!”.

bollettino covid 24 novembre

Il virus in Alto Adige

Un altra giornata pesante per il bilancio delle vittime del Covid-19 in Alto Adige: l’Azienda sanitaria provinciale segnala altri 16 decessi, cifra che porta a 490 il totale dei morti dall’inizio dell’emergenza sanitaria. Al di fuori dei dati dello screening di massa, sulla base della valutazione di 1.414 tamponi molecolari, di cui 342 nuovi test, vengono, inoltre, registrati altri 160 nuovi casi positivi. Il totale delle persone di cui è stata accertata l’infezione da coronavirus aumenta così 21.620. I pazienti Covid-19 ricoverati nei normali reparti ospedalieri sono 315 ( 18 in meno rispetto ad ieri) e. nelle strutture private convenzionate, 133 (7 in meno). Altri 44 pazienti (6 in più) sono ricoverati in terapia intensiva. I pazienti in isolamento nelle strutture di Colle Isarco e Sarnes sono 86 (uno in più). Le persone in isolamento domiciliare sono 9.958, mentre i guaritoi sono 9.474 (103 in più) ai quali si aggiungono 1.270 persone (8 in più) che avevano un test dall’esito incerto o poco chiaro e che in seguito sono risultate negative al test.

Il contagio in Umbria

Scendono per il secondo giorno consecutivo gli attualmente positivi al Covid in Umbria, oggi 10.197, 286 meno di ieri (mentre domenica erano più di 11 mila e 500) secondo i dati aggiornati della Regione. I nuovi casi accertati sono stati 218, 22.092 dall’inizio della pandemia, e 494 guariti, 11.548, scaturiti da 4.653 tamponi, 395.479. Il tasso di positività particolarmente basso, il 4,68 per cento. L’Umbria registra però anche altri dieci morti, 347. In miglioramento i dati degli ospedali. I ricoverati sono infatti 442, nove meno di ieri, 72 dei quali (meno sei) in terapia intensiva.

bollettino covid 24 novembre

Il virus in Piemonte

Sale oltre quota 400 il numero dei ricoverati in terapia intensiva negli ospedali del Piemonte. Con il +5 di oggi nel saldo, il totale è di 404. Lieve incremento, +4, nei dati diffusi dall’Unità di crisi regionale, anche dei pazienti negli altri reparti, nei quali il numero complessivo è ora di 5116. Con +14.536 tamponi processati, i casi positivi riscontrati sono +2070 (il 35% asintomatici). Il bollettino di oggi riporta 73 decessi (10 comunicati oggi) , 1845 casi di guarigione. Le persone in isolamento domiciliare sono 71.555.