Nuove misure in Alto Adige: la revoca del lockdown totale e le riaperture

alto adige revoca lockdown

Dopo lo screening di massa l’Alto Adige revoca il lockdown totale, che andava oltre le misure previste per le zone rosse.“Lunedì 30 novembre riaprono i negozi, i mercati, come anche i parrucchieri ed estetisti. Riprende la didattica in presenza per la prima media”, ha annunciato il governatore Arno Kompatscher. Il 4 dicembre , ha aggiunto, apriranno tutte le scuole, come anche bar e ristoranti. I dati epidemiologici sono in miglioramento e farà presa l’isolamento dei 3.400 asintomatici trovati con lo screening.

Kompatscher ha chiarito che il 4 dicembre riapriranno le scuole medie, mentre le superiori dovrebbero seguire in un secondo momento, verso metà dicembre, visto il loro impatto sui trasporti pubblici. “Sapevamo che non avremo una normale stagione sciistica, un altro discorso è invece un rinvio sine die. Serve chiarezza per gli impiantisti come anche per gli albergatori”, ha aggiunto Kompatscher che ha ipotizzato un’apertura dello sci in una prima fase solo per i locali e quella degli alberghi in un secondo momento.


LEGGI ANCHE:


In vista delle riaperture del 4 dicembre, il presidente ha annunciato ulteriori confronti con Roma sulla base di un’analisi dei dati da parte degli esperti.