Meteo, sarà una settimana fredda: primi fiocchi di neve in pianura

La settimana che darà il via al mese di dicembre sarà molto dura sul piano del meteo. Scenderanno ancora le temperature, mentre arriveranno le prime nevicate a bassa quota. Anche al centro-sud peggioreranno le condizioni.

meteo 30 novembre meteoweek
Come sarà il meteo del 30 novembre secondo il satellite – meteoweek.com

La settimana che ci porterà a salutare novembre e ad accogliere dicembre sarà particolarmente dura sul fronte del meteo. L’ultimo mese di questo complicato 2020 si aprirà all’insegna delle condizioni metereologiche instabili, da Nord a Sud. Già dalla giornata di lunedì 30 novembre arriverà sul nostro Paese una massa di aria fredda che porterà, come prima conseguenza, un netto calo delle temperature. Il grande freddo dunque arriva dall’Europa centro-orientale, con i primi segnali che si verificheranno già domenica. Poi la giornata di lunedì, la prima di maltempo costante.

Le prime zone d’Italia a risentire di questo peggioramento delle condizioni meteo saranno, come di consueto, la Pianura Padana e parte del Centro. Le temperature, come detto, scenderanno in maniera improvvisa, in particolare al Nord dove saranno costantemente sotto i 10 gradi di giorno. Nella notte si potrebbe andare spesso e volentieri sotto lo zero. Dunque sarà pieno inverno e in maniera definitiva, con la formazione di quello che viene definito “cuscino padano“. Si tratta di una specie di strato di freddo intenso in cui tende a ristagnare l’aria fredda.

Le condizioni peggioreranno al centro-sud a partire da martedì, il primo giorno di dicembre. Saranno in particolare i settori tirrenici a risentirne per primi, in vista della giornata di mercoledì, forse la peggiore sul piano del meteo. Ci sarà un deciso e ulteriore peggioramento delle condizioni, con il minimo depressionario che si soffermerà in un primo momento sulle zone tirreniche. Dopodichè avverrà il passaggio verso il medio-alto Adriatico. Verrà dunque a formarsi quella che gli esperti meteo chiamano VeneziaLow, ovvero un ciclone di maltempo in grado di portare piogge anche al centro-sud.

Tornerà la neve a Milano? – meteoweek.com

Leggi anche -> Previsioni Meteo oggi sabato 28 novembre | ALLERTA METEO

Leggi anche -> Previsioni Meteo domani domenica 29 novembre

Saranno in particolare le regioni meridionali, oltre a quelle del Nord-Est, quelle in cui il maltempo sarà più intenso a metà settimana. Tanto che le temperature in costante ribasso potrebbero portare alla comparsa dei primi fiocchi di neve a bassa quota: sulle pianure o comunque nelle zone collinari in Veneto e in Emilia-Romagna. Ma il peggio dovrà ancora arrivare, visto che le giornate di giovedì e di venerdì rischiano di portare un ulteriore abbassamento delle temperature. Tutto dovuto alla comparsa di una nuova depressione sospinta da correnti polari.

Clicca qui e poi premi la stellina (Segui) per ricevere tantissime novità gratis da MeteoWeek

La prima conseguenza di questo nuovo arrivo sul fronte climatico porterà alla caduta di nuove nevicate, in particolare sulle pianure del Nord-Ovest del Paese. Tanto che gli esperti meteo hanno previsto una percentuale di probabilità del 90% di nevicate in alcune città del Nord Italia. In particolare dovrebbe cadere la neve su Milano, Bergamo e Torino, tra le più importanti. Ma anche Cuneo e Varese potrebbero imbiancarsi in vista di un fine settimana che si prevede comunque freddo. Previste nevicate sparse anche sulla Liguria, anche a quote molto basse.