Genitori forzano i vicini ad abusare della loro figlia di 4 anni, dopodiché la uccidono

Genitori forzano i vicini ad abusare della loro figlia di 4 anni, dopodiché la uccidono. L’hanno immersa in un lago ghiacciato

Delitto bimba 4 anni-Meteoweek.com

I genitori di una bimba di 4 anni di Warsaw, Missouri, hanno lasciato che i vicini stuprassero la loro figlia e poi loro stessi l’hanno assassinata. Dopo aver fatto stuprare la figlia l’hanno dapprima riempita di botte lasciandole dei lividi e poi immersa in un lago ghiacciato facendola morire.

Leggi anche:—>Vaccini anti-Covid, per Arcuri a fine estate raggiungeremo immunità di gregge

Poi la coppia ha contattato i poliziotti asserendo di aver ritrovato la piccola in una coperta con molti lividi. Dato che la bimba era morta, gli agenti hanno fatto partire un’inchiesta per far luce su quanto realmente avvenuto. Da quanto riportano i media locali, dall’autopsia sono emersi gli abusi subiti dalla piccola. Dopo aver interrogato i genitori, questi hanno confessato l’atroce delitto.

Leggi anche:—>Delitto Trebaseleghe, nei fogli sequestrati lo sfogo del papà killer: vengo giudicato

I genitori picchiavano anche gli altri figli dato che erano pieni di lividi, segni evidenti di botte subite. A quanto pare la responsabile degli abusi era la madre, complice il marito. L’uomo alle forze dell’ordine ha riferito che consentirle di sfogarsi in quel modo era l’unico modo per calmarla dall’influenza del demonio.