Flavio Insinna da giovane irriconoscibile: capelli lunghi e barba folta, com’era

E’ un Flavio Insinna con barba e capelli più lunghi, quello di qualche anno fa, quando incominciava la strada della recitazione, ammirando e stimando il grande Gigi Proietti.

Flavio Insinna – Meteoweek

 

La passione per la recitazione

Lo vediamo tutte le sere a L’Eredità eppure Flavio Insinna proviene dal mondo della recitazione, un mondo in cui ha avuto tante soddisfazioni. Il presentatore si definisce “artigiano” e spazia tra la televisione, il teatro e il cinema.

L’incontro con il regista Enrico Oldoini, lo condurrà in una delle puntate “Dio vede e provvede”, nel film “Un bugiardo in paradiso”, nelle fiction “Don Matteo” e “La crociera”, che l’hanno fatto conoscere al grande pubblico.

Gli esordi

Nato a Roma nel 1965, Flavio rimane affascinato da Gigi Proietti all’età di 15 anni dopo aver assistito ad uno dei suoi spettacoli “A me gli occhi”. Certamen latino è invece uno dei suoi primi spettacoli teatrali, che concerne in un antica sfida in versi nell’università medievale, una gara tra poeti/scrittori in latino. Lo show gli farà ricevere un premio consegnato da papa Giovanni Paolo II.

Nel 1986 viene rifiutato dall’Accademia di arte drammatica a Roma, ma sua sorella Valentina a sua insaputa lo iscrive alla scuola di recitazione di Alessandro Fersen e così che due anni dopo, proprio nell’edificio vicino alla scuola, si insedia il Laboratorio di esercitazioni sceniche di Gigi Proietti. Flavio Insinna, l’ultimo giorno in cui era possibile iscriversi alle audizioni, presenta la sua domanda di ammissionee supera le prove di selezione davanti a Gigi Proietti con un monologo tratto da “Edmund Kean, genio e sregolatezza”, cavallo di battaglia di Vittorio Gassman.

LEGGI ANCHE ———–>Avete mai visto la sorella di Flavio Insinna? La somiglianza è incredibile

Flavio Insinna – Meteoweek

Flavio Insinna da giovane

Superato il provino Flavio Insinna lascia la scuola di Fersen e nel 1990 ottiene il diploma presso il Laboratorio di esercitazioni sceniche di Proietti.

LEGGI ANCHE ———–>Flavio Insinna, lacrime in diretta per il conduttore: “Non ce l’ ho fatta”

All’epoca il giovane Flavio ha un look più sbarazzino. Alcune foto infatti lo mostrano con la barba e i capelli un pò lunghi, proprio come i poeti. Parlare in versi infatti è una specialità di Insinna il quale, in televisione ha più volte dimostrato questa sua qualità e passione che porta avanti dagli anni dell’adolescenza.