Variante inglese, rientrati i primi 160 italiani dal Regno Unito: tamponi e quarantena

I primi 160 italiani sono rientrati a Roma con un volo Alitalia, atterrato poco dopo le 15 a Fiumicino, provenienti dall’aeroporto londinese di Heathrow. Con loro anche un neonato, che risultavano residenti in Italia o in condizioni di urgenza o criticità, così come previsto dall’ordinanza firmata dai ministri Di Maio, Speranza e De Micheli.

italiani rientrati da Londra

LEGGI ANCHE: Migranti, dopo 8 mesi la mamma riabbraccia il figlio perso nella traversata

Hanno infatti potuto lasciare la Gran Bretagna, previo tampone prima della partenza, dopo il blocco dei voli deciso dalla maggioranza dei paesi europei per limitare il contagio con la nuova variante del Covid.