Bimbo di 3 anni contrae il Covid e ha un ictus: vivo per miracolo

Bimbo di 3 anni contrae il Covid e ha un ictus: vivo per miracolo. Operato d’urgenza per colpa di un ictus

Bimbo positivo Covid-Meteoweek.com

Un ictus ha colpito un bimbo di 3 anni che aveva contratto precedentemente il Covid-19. Colt Parris ha subìto un intervento d’urgenza per via di un ictus che a detta dei medici sarebbe conseguito alla recente infezione dovuta al morbo. Il piccolo, risultato positivo, aveva difficoltà a muoversi, non riusciva a usare la parte destra del corpo, segni evidenti di ictus nonostante fosse così piccino.

Leggi anche:—>Tragedia a Natale, impicca i figli di 1 e 3 anni e poi tenta suicidio

I genitori avevano scoperto la positività del piccolo Colt dopo averlo portato in ospedale a Salisbury, nel Missouri. I medici, dopo aver diagnosticato con certezza che si trattasse di ictus, hanno operato d’urgenza il bimbo.

Leggi anche:—>Dramma nella notte di Natale: Andrea muore a soli 30 anni stroncato da un malore

Tutto è andato bene, per fortuna, e ora il bimbo sta meglio, pian piano si sta riprendendo. Il dottore ha detto che proprio il Covid potrebbe aver provocato il coagulo al cervello del piccolo. Infatti sembra che tra i vari sintomi che il morbo causa ci siano anche difficoltà di coagulazione in alcuni malati.