Vaccino Covid, la Spagna terrà un registro di chi lo rifiuta

In Spagna il vaccino contro il coronavirus non sarà obbligatorio ma chi deciderà di non farlo sarà inserito in un ‘registro’ che sarà poi condiviso con gli altri Paesi dell’Ue.

LEGGI ANCHE: Iniettate 5 dosi di vaccino per errore a 8 sanitari: 4 sono in osservazione

Questo quanto annunciato dal ministro della Salute spagnolo, Salvadr Illa, assicurando che il documento “non sarà pubblico” e sarà compilato “nel pieno rispetto della privacy”.