Categorie
Cronaca

Vaccino anti-Covid Italia, ecco il piano del 2021 categoria per categoria

Vaccino Covid in Italia, ecco il piano da gennaio a dicembre 2021 di tutti i vaccinati (categoria per categoria).

vaccino anti covid

Ieri è partita la campagna vaccinale in tutta Europa. La battaglia al Covid è ancora lunga per fermare i contagi ci vorrà tempo, è appena iniziata la guerra. Le fasi delle vaccinazioni da rispettare sono infatti cadenzate in base all’età e al livello di rischio sulla popolazione. I primi a vaccinarsi saranno gli operatori sanitari e le persone più anziane, ovvero le categorie più a rischio. Si andrà avanti mano mano fino a raggiungere l’intera popolazione. Perchè siano davvero vaccinati però ci sarà bisogno di almeno un anno. Gli effetti si vedranno a lungo termine ma i risultati delle prime vaccinazioni saranno visibili sulla curva dei contagi. Secondo le aspettative, man mano che i vaccini vanno avanti più persone restano fuori dal rischio contagio, soprattutto le fasce più a rischio.

Il piano vaccino anti-Covid: i vaccinati mese per mese nel 2021

GENNAIO: medici, infermieri, operatori sociosanitari, degenti nelle Rsa e ultra80enni

FEBBRAIO: medici, infermieri, operatori sociosanitari, degenti nelle Rsa e ultra80enni

MARZO: medici, infermieri, operatori sociosanitari, degenti nelle Rsa e ultra80enni

APRILE: pazienti con patologie croniche a rischio e immunodeficienza, personale scolastico a rischio e over60

MAGGIO: pazienti con patologie croniche a rischio e immunodeficienza, personale scolastico a rischio e over60

GIUGNO: pazienti con patologie croniche a rischio e immunodeficienza, personale scolastico a rischio e over60

LEGGI ANCHE: Vaccini, Speranza: “Non è finita, ma adesso abbiamo un’arma per vincere la guerra”

LUGLIO: completamento del personale scolastico, persone con patologie croniche a medio rischio, lavoratori delle forze dell’ordine

AGOSTO: completamento del personale scolastico, persone con patologie croniche a medio rischio, lavoratori delle forze dell’ordine

LEGGI ANCHE: Il vaccino non basta per riaprire: quali attività rischiano di restare chiuse?

SETTEMBRE: completamento del personale scolastico, persone con patologie croniche a medio rischio, lavoratori delle forze dell’ordine

OTTOBRE: completamento della copertura vaccinale sul resto della popolazione senza vincoli di età né di condizioni di salute

NOVEMBRE: completamento della copertura vaccinale sul resto della popolazione senza vincoli di età né di condizioni di salute

DICEMBRE: completamento della copertura vaccinale sul resto della popolazione senza vincoli di età né di condizioni di salute