Categorie
Cronaca News

Vescovo ausiliare arcidiocesi cattolica rapito in Nigeria da uomini armati

Vescovo ausiliare arcidiocesi cattolica rapito in Nigeria da uomini armati. Prima di lui, rapito un altro vescovo il 15 dicembre scorso

Vescovo rapito-Meteoweek.com

 

Rapito da alcuni uomini armati Moses Chikwe, arcivescovo ausiliare dell’arcidiocesi cattolica di Owerri, in Nigeria. Secondo l’agenzia vaticana Fides, il vescovo è scomparso insieme al suo autista nella notte di domenica 27 dicembre. Gli agenti hanno rinvenuto l’auto del vescovo nei dintorni della cattedrale dell’Assumpta a Owerri.

Leggi anche:—>Covid e consumi in crisi, in Italia chiuse oltre 300mila aziende

Il segretario generale del segretariato cattolico nigeriano, padre Zacharia Nyantiso Samjumi, ha chiesto preghiere affinché il vescovo ausiliare sia liberato. “Fino a questo momento non ci sono state comunicazioni da parte dei rapitori“, dice padre Samjumi, “Confidando nell’assistenza materna della Beata Vergine Maria, preghiamo per la sua sicurezza e il suo rapido rilascio“.

Leggi anche:—>Miozzo (Cts) su vaccino: per medici e infermieri deve essere obbligatorio

Attivate due squadre speciali della polizia per cercare e liberare i due uomini. Prima di questo rapimento, uomini armati aveva rapito anche un altro religioso cattolico, padre Valentine Oluchukwu Ezeagu il 15 dicembre scorso, mentre si stava recando ai funerali del padre e poi liberato il giorno seguente.