Ucciso a Tenerife da un’onda anomala mentre era in vacanza: così muore il 33enne Diego Nicchi

Diego Nicchi se ne va a 33 anni, ucciso a Tenerife da un’onda anomala che l’ha raggiunto a tradimento mentre camminava lungo un pontile. Era in vacanza insieme ad altre due persone, che si sono salvate dall’inaspettato incidente.

Diego Nicchi - meteoweek
il 33enne Diego Nicchi – meteoweek

Una tragedia annunciata dal padre di Facebook, quella che ha visto la morte del giovane Diego Nicchi, di 33 anni. “Ieri mio figlio Diego è venuto a mancare. Portato via dalle onde“, si legge infatti nel drammatico post. Perché a strappare la vita di Diego, infatti, è stata un’onda anomala che lo ha travolto a Tenerife. Il giovane in quel momento era insieme ad altre persone, che stavano passeggiando insieme a lui lungo un pontile della città.

Onda anomala a San Juan de la Rambla

Come viene riportato dalla Nazione, la tragedia si è verificata martedì scorso, verso le ore 15. L’imprenditore 33enne, che era finito in Spagna per trascorrere qualche giorno di vacanza, era insieme a un altro uomo e una ragazza, mentre stava passeggiando lungo un pontile di Tenerife, nelle isole Canarie. All’improvviso, però, si sarebbe verificata un’onda anomala, che li avrebbe raggiunti tutti violentemente, e che non avrebbe lasciato scampo a Diego.

“Un uomo di 33 anni è morto e un altro di 47 è rimasto ferito dopo essere caduti in mare nel Charco de La Laja, a San Juan de la Rambla, come confermato dalla sala operatoria 1-1-2, che ha ricevuto l’allerta”, si legge infatti dai media spagnoli. Il 33enne, originario di Anghiari (Arezzo), è infatti stato trascinato via dall’acqua che l’ha raggiunto a tradimento.

Diego Nicchi trascinato via dalla risacca

muore a 33 anni Diego Nicchi - meteoweek
muore a 33 anni Diego Nicchi – meteoweek

Immediata l’allerta pervenuta ai soccorsi, mentre per le ricerche è stato usato anche l’elicottero della guardia costiera dell’isola. Il corpo del giovane, trascinato via senza scampo dalla risacca, è stato ritrovato dai soccorritori incastrato sugli scogli, ormai privo di vita. Tutti inutili i tentativi di rianimazione effettuati dal personale medico sanitario intervenuto sul luogo dell’incidente.

LEGGI ANCHE: Torna a casa dopo il turno di notte, ma perde il controllo dell’auto: morta la dottoressa Silvia Camilli

Tra le persone che erano con lui, invece, l’uomo di 47 anni è rimasto ferito, ma non sarebbe in pericolo di vita. Pare infatti che l’uomo abbia riportato soltanto una frattura alla gamba. La giovane ragazza, invece, pare sia rimasta illesa, e sarebbe riuscita a salvarsi in totale autonomia.

LEGGI ANCHE:Napoli, sparatoria alla vigilia del nuovo anno: muore Ciro Caiafa, ferito un 28enne

Una vacanza finita in tragedia

Diego Nicchi lavorava ormai da dieci anni in Miercurea Ciuc, in Romania. Il giovane, infatti, era impegnato a gestire l’azienda del padre, che ha fondato il suo business nella commercializzazione di funghi e tartufi. In questi giorni aveva deciso di concedersi una vacanza, in un periodo natalizio così insolito e particolare. Era perciò volato fino a Tenerife, nelle Canarie, dove tra l’altro possiede una seconda casa. Voleva trascorrere qui gli ultimi giorni di questo sfortunato 2020.

meteoweek.com