Morte Giovanni Chiades, indagato il medico che si occupava di lui

Non si arrendono Cristina Moretti, moglie del giornalista Giovanni Chiades, e le sue figlie. «Vogliamo completa chiarezza, la certezza che lo abbia stroncato una embolia».

Giovanni Chiades

Chiades, a causa di un brutto incidente, era ospite dal 2007 del centro Casamia di Casier. Il 18 dicembre, a 55 anni, è morto per una embolia polmonare al Ca’ Foncello dove era stato ricoverato per la rottura di un femore. I familiari ora vogliono vederci chiaro ed è per questo motivo che hanno deciso di sporgere denuncia.

Indagato il medico

Il prossimo martedì, quindi, si terrà l’autopsia per chiarire cosa abbia provocato la morte del giornalista. La famiglia vuole infatti essere sicura che sia morto per una embolia polmonare o capire se vi siano responsabilità del medico che lo stava seguendo nelle cure. Al momento, il medico che si occupava di lui è indagato per omicidio e lesioni colpose.

LEGGI ANCHE: Omicidio Palumbo: ucciso per una «presunta relazione con una donna»

Il dolore della famiglia

«Il Covid ha messo e mette a durissima prova tutte le strutture sanitarie. Anche il personale si ammala e le conseguenze non sono solo una maggiore difficoltà nel seguire gli ospiti, ma soprattutto il fatto che questi ultimi si ritrovano soli. – spiega la moglie – Sono costretti alla lontananza dei loro cari».  Come racconta Cristina Moretti, come tanti pazienti, anche Giovanni Chiades era da mesi costretto alla solitudine. A causa del Covid, infatti, l’ultima visita dalla sua famiglia l’ha ricevuta a settembre. Da qui in poi solo videochiamate. «A dicembre ci aveva comunicato lui stesso la frattura del femore e il ricovero in ospedale. Restare in contatto in questi tempi, però, è difficile.» aggiunge. Dopo la frattura del femore, Giovanni ha avuto una polmonite e, in seguito, una embolia polmonare. «Vogliamo essere certi di cosa sia accaduto, che tutti gli esami e le cure siano stati prestati sia durante il ricovero che per accertare le cause del decesso». Un atto dovuto. I funerali del giornalista Giovanni Chiades si terranno martedì alle 15:30 nella Chiesa di Frescada di Preganziol.