Categorie
Estero News

“Non si può viaggiare perché qualcuno ha mangiato un pipistrello” lo spot che fa infuriare la Cina [VIDEO]

Lo spot australiano incriminato è quello di una società che vende attrezzature da campeggio, nel video – virale su YouTube – si vede un uomo che mangia un panino con dentro un pipistrello e in sottofondo un jingle musicale, che dice: “Darren rispetta l’obbligo di non andare all’estero, perché dove vivono i suoi suoceri ci sono 17 gradi sotto zero. E Shazza è arrabbiato perché qualcuno ha mangiato un pipistrello e ora lei è su questo molo e non nell’appartamento di suo zio a Londra”.

LEGGI ANCHE: Nuovo lockdown nazionale in Gran Bretagna, l’annuncio di Boris Johnson

“L’Ad Standards ha ricevuto diverse lamentele e le stiamo esaminando”, ha spiegato a Bbc un portavoce dell’Advertising Standards Bureau. La pubblicità è finita nel mirino delle autorità poiché colpevole di aver rialzato i toni dello scontro con la Cina con cui Canberra vive già un clima infuocato da tempo.