Il Governo vuole rivedere i parametri sull’incidenza dei casi: prevista un’ulteriore stretta

Dopo l’abbassamento della soglia dell’Rt per determinare il posizionamento nelle fasce, il governo sta pensando di introdurre un’ulteriore stretta: se l’incidenza settimanale dei casi è superiore a 250 ogni 100mila abitanti far scattare in automatico la zona rossa.

LEGGI ANCHE: Dal rimpasto alle elezioni: come può andare a finire la crisi di governo?

La proposta, è stata avanzata dall’Istituto superiore di Sanità, è condivisa dal Cts e dovrà essere concordata con le Regioni. Un incontro tra il governo e le regioni non è ancora stato fissato ma è probabile che si tenga all’inizio della prossima settimana in vista della scadenza del Dpcm il 15 gennaio.