Grecia, caldo anomalo a gennaio: spiagge affollate e sanzioni

Grecia, caldo anomalo a gennaio: spiagge affollate e sanzioni. Multe per coloro che non indossavano la mascherina

Grecia-Meteoweek.com

 

In Grecia caldo anomalo, 28 gradi a gennaio. L’ondata di caldo ha attirato i greci su spiagge e parchi, tant’è che si sono creati assembramenti, violando le misure anti Covid. A Creta a mezzogiorno c’erano 28,3 gradi, temperatura più alta da 50 anni nel mese di gennaio.

 

Ad Atene 22 gradi, molti sono andati al mare, dove la polizia ha multato chi non portava la mascherina e ha tentato di bloccare gli assembramenti, chiedendo con i megafoni di mantenere le distanze.

Leggi anche:—>Piano pandemico 2021-2023: “In caso di crisi, cure ai pazienti che hanno più probabilità di trarne beneficio”

La Grecia è in lockdown da inizio novembre per fermare una eventuale terza ondata dopo le festività. Venerdì le misure hanno avuto un prolungamento di 1 settimana. Ad aprire saranno asili nido, scuole materne ed elementari. Oggi si sono registrati altri 36 decessi causa Covid. Sui social sono apparsi video e immagini di persone in spiaggia come fosse estate.