Trump abbandonato anche da Schwarzenegger: “Il peggiore della storia”

Il presidente americano uscente Donald Trump è stato scaricato anche da Arnold Schwarzenegger ex governatore della California, suo alleato

Trump Schwarzenegger
Arnold Schwarzenegger prende definitivamente le distanze da Donaldd Trump (Getty Images)

E pensare che fino a qualche mese fa Arnold Schwarzenegger, ex governatore della California e uomo simbolo dei repubblicani, e Donald Trump sembravano essere buoni amici e ottimi alleati. Oggi l’attore, 73 anni, scarica definitivamente il presidente uscente con dichiarazioni molto forti.

Trump e Schwarzenegger

Il rapporto tra Trump e Schwarzenegger è di vecchissima data. I due hanno amici in comune e passioni molto simili. Non solo il cinema, le auto e lo sport ma anche il wrestling: entrambi, molto prima della passione politica, si sono prestati per gli show della WWE del loro amico comune, Vince McMahon, anche lui sostenitore repubblicano.

Sono comparsi insieme a diversi eventi pubblici e quando Trump decise di candidarsi alla corsa presidenziale, uno dei primi appoggi che riuscì ad ottenere fu proprio quello dell’attore.

LEGGI ANCHE >Trump nella bufera: Nancy Pelosi apre la procedura di impeachment

“Un fallito, il peggiore della storia”

Le parole di Schwarzenegger non si prestano a interpretazioni. L’ex governatore californiano paragona l’assalto al Congresso alla Germania nazista e definisce Donald Trump un “leader fallito che passerà alla storia come il peggiore presidente della storia americana”.

L’opinione di Schwarzenegger ha avuto enorme risalto nei notiziari: “É come se anche gli USA avessero vissuto la loro ‘Notte dei Cristalli’ proprio come quella del regime nazista”. L’attore parla anche della sua famiglia, e di suo padre: “Anche mio padre aveva fatto parte del partito nazista. Tornava a casa ubriaco una o due sere alla settimana e urlava contro di noi, e ci picchiava, spaventava mia madre. Ma anche il nostro vicino era così, e anche il vicino del vicino. Gente che è stata cresciuta con il culto delle bugie. So dove possono portare le bugie….” Ha detto l’attore.

LEGGI ANCHE > Twitter chiude l’account di Trump che reagisce: “Non ci zittiranno”

Donald Trump legge guerra vaccino covid

Il lato peggiore degli USA

Schwarzenegger ha anche rincarato la dose nei confronti dell’ex alleato: “Ha assunto posizioni e atteggiamenti indifendibili che non possono essere tollerate da nessuno, in particolare negli Stati Uniti dove il concetto di libertà è molto più alto che altrove. Libertà significa poter esprimere le proprie idee senza riserve. Ma questa volta abbiamo assistito a una mistificazione della libertà che ha mostrato del nostro paese il suo lato peggiore…”