Elisabeth, infermiera dell’ospedale “Spaziani” è morta nel sonno: aveva solo 39 anni

Elisabeth, infermiera dell’ospedale “Spaziani” è morta nel sonno: aveva solo 39 anni. Sposata, era madre di un bambino

Elisabeth Durazzo-Meteoweek.com

 

Elisabeth Durazzo, 39 anni, infermiera dell’ospedale “Spaziani” di Frosinone è morta a soli 39 anni nel sonno. Viveva a Piedimonte San Germano, e lì come ad Aquino, paese di cui era originaria, piangono la sua morte. Elisabeth era sposata e aveva un bambino. A far scattare l’allarme i suoi familiari ma quando sono sopraggiunti i soccorsi per la donna non c’è stato più niente da fare. Sul posto anche i carabinieri e il medico legale che ha accertato che il decesso è occorso per cause naturale, con molta probabilità un arresto cardiaco nel sonno.

Leggi anche:—>Uomo ricoverato lo stesso giorno del funerale di sua moglie morta di Covid

Il sindaco di Aquino, Libero Mazzaroppi, l’ha ricordata così in un post sui social: “Aquino piange una delle sue figlie migliori, una giovane moglie e una fantastica mamma. Elisabeth, solo pochi giorni fa avevi scritto sul tuo profilo. “Welcome 2021 e non fare scherzi“. Il destino è crudele perché oggi non ci sei più. Nessuno nella nostra città riesce a trattenere le lacrime e a placare lo sconforto per te e per i tuoi cari cui, ti assicuro, sarà umanamente impossibile alleviare il dolore e lo strazio. Sarai sempre presente in mezzo a tutti noi, da qui all’eternità”.