Bollettino coronavirus 14 gennaio: ​17.246 nuovi casi 522 decessi

Il bollettino del ministero della Salute di oggi 14 gennaio, con i dati riguardanti l’epidemia di Covid-19 in Italia.

Il bollettino del ministero della Salute di oggi 14 gennaio, dichiara 17.246 nuovi contagi e 522 vittime. Sono 2557 i pazienti ricoverati in terapia intensiva per Covid in Italia, 22 in meno di ieri nel saldo tra entrate e uscite. Il totale degli ingressi giornalieri, secondo il bollettino del ministero della Salute, è di 164. Nei reparti ordinari sono invece ricoverati 23.110, con una calo rispetto a mercoledì di 415. Gli attualmente positivi sono 561.380, in calo nelle ultime 24 ore di 3.394, mentre dall’inizio dell’emergenza sono 1.694.051 le persone guarite, con un incremento di 20.115 in un giorno.

Sono 160.585 i tamponi per il coronavirus effettuati in Italia nelle ultime 24 ore. Il dato è in calo rispetto a ieri, quando i test erano stati 175.429. Il tasso di positività è del 10,7%, in aumento rispetto al 9% di ieri.

Le Regioni con il maggior numero di contagi

Torna ad essere la Lombardia la regione con il maggior incremento di casi Covid in Italia: 2.587 in 24 ore, seguita dal Veneto con 2.076. Sopra i mille casi ci sono altre cinque regioni: Sicilia (1.867), Lazio (1.816), Puglia (1.524), Emilia Romagna (1.515) e Campania (1.294)

Covid: Veneto, + 2.076 contagi e 101 morti

Il Veneto registra 2.076 nuovi contagi Covid nelle ultime 24 ore e 101 decessi. Lo riferisce il bollettino della Regione. Il dato degli infetti dall’inizio dell’epidemia sale così a 293.795, quello dei morti a 7.785. Continua il trend di discesa dei ricoveri negli ospedali della regione. Nei reparti medici si trovano 2.869 pazienti Covid (-119), nelle terapie intensive 351 (-9). Gli attuali positivi sono 79.825 (-2.145).

Lazio, Rt sopra 1,verso zona arancione

Con un Rt poco sopra l’1 il Lazio va verso la zona arancione. Lo rende noto l’assessore alla sanità Alessio D’Amato comunicando i dati di oggi sui contagi. Il Lazio da quando sono state introdotte le zone di rischio è sempre stato giallo. Oggi su oltre 14 mila tamponi (+327) si registrano 1.816 casi positivi (+204), 47 decessi (+6) e +2.012 guariti. Diminuiscono i ricoveri e le terapie intensive, mentre aumentano i casi e i decessi. Il rapporto tra positivi e tamponi è a 12% ma se consideriamo anche gli antigenici la percentuale scende a 5%. I casi a Roma tornano a quota 900.

Covid: 8 decessi e 373 nuovi casi in Alto Adige

Tornano a salire i decessi in Alto Adige, che nelle ultime 24 ore sono stati 8, mentre ieri 5. I laboratori dell’Azienda sanitaria nelle ultime 24 ore hanno effettuato 2188 tamponi pcr, registrando 174 nuovi casi. A questi si aggiungono 199 test antigenici positivi. Supera soglia 11 mila il numero delle persone in isolamento domiciliare (11.360).

Covid: Marche, 506 positivi in 24ore e 65 da ‘antigenico’

Torna sopra i 500 il numero di positivi al coronavirus nelle Marche: nelle ultime 24ore ne sono stati riscontrati 506 tra le nuove diagnosi. In tutto, fa sapere il Servizio Sanità della Regione, testai 6.667 tamponi: 4.482 nel percorso nuove diagnosi (di cui 2539 nello screening con percorso Antigenico) e 2.185 nel percorso guariti (con un rapporto positivi/testati pari all’11,3%)”. Nel Percorso Screening Antigenico stati effettuati “2.539 test e riscontrati 65 casi positivi (da sottoporre al tampone molecolare). Il rapporto positivi/testati è pari al 3%”. Tra i positivi nel percorso nuove diagnosi 181 sono stati rilevati in provincia di Ancona, 151 in provincia di Pesaro Urbino, 66 nel Fermano, 56 in provincia di Macerata, 32 in provincia di Ascoli Piceno e 20 fuori regione. Tra i casi ci sono 53 persone con sintomi; comprendono anche contatti in setting domestico (91), contatti stretti di casi positivi (161), in setting lavorativo (21), in ambienti di vita/socialità (17), in setting assistenziale (3), contatti con coinvolgimento di studenti di ogni grado di formazione (14), screening percorso sanitario (10). Per altri 136 casi si stanno ancora effettuando le indagini epidemiologiche.

Covid: in Basilicata 99 positivi e altri due decessi

In Basilicata ieri sono stati analizzati 739 tamponi: 99 sono risultati positivi al coronavirus ma di questi solo 90 appartengono a persone residenti in regione. Lo ha reso noto la task force regionale, specificando che nelle ultime 24 ore sono stati registrati due decessi, con il totale delle vittime lucane salito a 279. Scende da 98 a 84 le persone ricoverate con il covid negli ospedali lucani, mentre resta fermo a quattro il dato dei posti occupati in terapia intensiva, tutti al San Carlo di Potenza. Con 18 guariti (in totale 5.053) i lucani attualmente positivi sono 6.586 (6.502 in isolamento domiciliare). Dall’inizio dell’epidemia in Basilicata sono stati analizzati 197.440 tamponi, 182.918 dei quali sono risultati negativi e sono state testate 124.057 persone.

In Puglia,24 morti e 1.524 nuovi positivi

Su 9.191 test per l’infezione da Covid-19 coronavirus eseguiti nelle ultime 24 ore in Puglia, sono stati registrati 1.524 casi positivi con un tasso di positività quasi del 16,58%, mentre i decessi sono stati 24. Dei nuovi positivi 450 in provincia di Taranto, 445 in provincia di Bari, 280 in provincia di Foggia, 138 in provincia di Lecce,128 nella provincia BAT, 87 in provincia di Brindisi, 3 casi di residenti fuori regione e 1 caso di provincia di residenza non nota sono stati riclassificati e attribuiti. Otto vittime vivevano nella provincia di Foggia e altrettante nella provincia di Taranto, 7 in provincia di Bari, e una in provincia BAT. Dall’inizio dell’emergenza sono stati effettuati 1.152.452 test, 47.788 sono i pazienti guariti e 55.535 gli attualmente positivi.

Covid: in Emilia-Romagna 1.515 contagi e 70 morti

Sono 1.515 i nuovi casi di positività al Cronavirus scoperti nelle ultime 24 ore in Emilia-Romagma sulla base di 15.033 tamponi refertati. Tornano a salire i ricoverati in terapia intensiva e ci sono stati 70 morti, cinque dei quali sotto i 60 anni. Dei nuovi positivi, 686 sono asintomatici, individuati attraverso screening e contact tracing. I casi attivi sono 55.948, il 94,9% dei quali in isolamento domiciliare. In crescita i ricoverati in terapia intensiva che sono 233, quattro in più di ieri, mentre calano quelli negli altri reparti Covid, 2.610 (-68). Le nuove vittime, che portano il totale a 8.590, sono 17 a Bologna, 12 a Ravenna, nove a Modena, sette nelle province di Piacenza e Forlì-Cesena, sei a Ferrara e a Ravenna, quattro a Parma e due nel Reggiano. Continua intanto la campagna vaccinale che sta per raggiungere i primi 100mila vaccinati. Alle 16.30, infatti, erano 99.226, 5.974 dei quali somministrati oggi.

Covid: Campania; sale curva contagi, indice 9,4%

Sale al 9,42% il rapporto positivi-tamponi in Campania, contro il 7,44 di ieri. Il bollettino dell’Unità di crisi segnala oggi, su 13.728 test effettuati, 1.294 nuovi contagiati, di cui 127 sintomatici. Ben 41 le nuove vittime, 10 decedute nelle ultime 48 ore e 31 in precedenza ma registrate ieri. I guariti sono 760. I posti letto di terapia intensiva occupata sono 104, due in meno di ieri, quelli di degenza 1.365, quaranta in meno di ieri.

Articolo in aggiornamento