Ponte Genova: 29 mesi dal crollo e non dimentichiamo

29 mesi dal crollo del Ponte Morandi, durante il quale persero la vita 43 persone. Oggi, Egle Possetti del Comitato Ricordo Vittime Ponte Morandi afferma: “Non dimentichiamo nulla. Neanche il fatto che la società concessionaria Autostrade Spa, che gestiva il ponte Morandi al momento del crollo, è ancora al timone della gestione del tratto e del nuovo ponte San Giorgio. Anzi, la società sembra in ottima forma e continua a lucrare”. Nessuno dovrebbe dimenticare la vicenda del Ponte Morandi, “neanche le forze dell’ordine”, continua Possetti. “Non possiamo permettere che anche questo contribuisca ad uccidere i nostri cari una seconda volta. Vogliamo risposte come parenti e come cittadini. Dovrebbe emergere vergogna in chi gestisce con questo modus la cosa pubblica, che riempie le tasche, non cura i nostri beni, uccide l’equità, si burla del dolore e deride la giustizia”. E si rivolge direttamente ai parlamentari: “Se passerete avanti a questa vicenda, senza avere coraggio ed onestà sarà una sconfitta per tutti i cittadini che Voi dovreste rappresentare e proteggere”.

Leggi anche: Crisi di governo, cosa succede adesso? Tutti i possibili scenari [VIDEO]

crollo del ponte