Bollettino coronavirus 23 gennaio: 13.331 nuovi casi e 488 decessi

Il bollettino del ministero della Salute di oggi 23 gennaio con i primi dati riguardanti l’epidemia di Covid-19 in Italia.

Il bollettino del ministero della Salute di oggi, 23 gennaio, dichiara 13.331 nuovi casi e 488 decessi. In base ai dati del ministero della Salute, gli attualmente positivi in Italia scendono per la prima volta da settimane sotto i 500mila: 498.834, con un calo di 3.219 rispetto a ieri. Dall’inizio dell’epidemia sono invece 1.871.189 i pazienti dimessi o guariti, con un incremento nelle ultime 24 ore di 16.062.

Sono 2.386 i pazienti ricoverati in terapia intensiva, in calo di 4 nel saldo tra entrate e uscite rispetto a ieri. Gli ingressi giornalieri, sono 174. Nei reparti ordinari sono invece ricoverati 21.403 pazienti, in calo di 288 unità rispetto a venerdì.

Sono 286.331 i test per il coronavirus (molecolari e antigenici) effettuati in Italia nelle ultime 24 ore. Ieri, secondo i dati del ministero della Salute, erano stati 264.728. Il tasso di positività scende di mezzo punto al 4,6% (ieri era al 5,1%).

In Veneto, 1.030 nuovi casi e 92 morti in 24 ore

Sono 1.030 i nuovi contagi da Coronavirus registrati in Veneto nelle ultime 24 ore, secondo il Bollettino regionale che segna 304.717 casi dall’inizio della pandemia. I decessi da ieri sono aumentati di 92 unità, con il totale a 8.531. Prosegue l’allentamento della pressione sugli ospedali, con 100 ricoverati in meno rispetto a ieri (totale 2.316), e 314 pazienti in terapia intensiva (-7).

Marche, 397 positivi al molecolare

Nell’ultima giornata rilevati nelle Marche 397 positivi al coronavirus: 147 in provincia di Ancona, 109 in provincia di Pesaro Urbino, 83 in provincia di Macerata, 31 nell’Ascolano 11 in provincia di Fermo e 16 da fuori regione. Il Servizio Sanità della Regione comunica che nelle ultime 24 ore sono stati “testati 6.559 tamponi: 4.398 nel percorso nuove diagnosi (di cui 2833 nello screening con percorso Antigenico) e 2.161 nel percorso guariti (rapporto positivi/testati pari al 9%)”. Nel Percorso Screening Antigenico “effettuati 2.833 test e riscontrati 206 casi positivi (da sottoporre al tampone molecolare). Il rapporto positivi/testati è pari al 7%”. Tra i 397 positivi al molecolare 46 soggetti con sintomi. I casi comprendono anche contatti in setting domestico (78), contatti stretti di casi positivi (126), in setting lavorativo (36), in ambienti di vita/socialità (21), in setting assistenziale (4), contatti con coinvolgimento di studenti di ogni grado di formazione (10), screening percorso sanitario (6). Per altri 70 casi sono ancora in corso indagini epidemiologiche.

In Basilicata 62 positivi e due decessi

In Basilicata ieri sono stati analizzati 1.105 tamponi molecolari: 62 sono risultati positivi al coronavirus ma di questi solo 59 appartengono a persone residenti in regione. Lo ha reso noto la task force regionale, specificando che nelle ultime 24 ore sono stati registrati due decessi, con il totale delle vittime lucane fermo quindi a 300. Sale da 88 a 93 il numero delle persone ricoverate negli ospedali, scende da cinque a quattro quello dei posti occupati nelle terapie intensive, tre al San Carlo di Potenza e uno al Madonna delle Grazie di Matera. Con 100 guariti (in totale 5.402) i lucani attualmente positivi sono scesi da 6.751 a 6.709 (6.616 in isolamento domiciliare). Dall’inizio dell’epidemia in Basilicata sono stati analizzati 204.167 tamponi molecolari, 189.118 dei quali sono risultati negativi e sono state testate 126.867 persone.

1.023 nuovi positivi e 11 decessi in Puglia

Oggi sabato 23 gennaio in Puglia sono stati registrati 1.023 casi positivi su 10.333 test per l’infezione da Covid-19, con un tasso di positività del 9,9% ancora in leggera discesa (ieri era 10,29% e giovedì 11,06%). Sono stati registrati 11 decessi: 7 in provincia di Bari, 3 in provincia di Taranto, 1 in provincia di Foggia. I nuovi positivi sono 334 in provincia di Bari, 283 in provincia di Taranto, 163 in provincia di Foggia, 105 in provincia di Lecce, 74 nella provincia Bat, 63 in provincia di Brindisi, 1 residente fuori regione. Dall’inizio dell’emergenza sono stati effettuati 1.240.449 test. Il totale dei casi positivi Covid in Puglia è di 115.156 e sono 54.615 i casi attualmente positivi; sono 57.555 i pazienti guariti.

In Emilia-Romagna 1.310 nuovi casi, altri 33 morti

Sono 1.310 – 209.235 dall’inizio dell’epidemia – i nuova casi di positività al coronavirus registrati in Emilia-Romagna su un totale di 24.676 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore. Dei nuovi contagiati, 579 sono asintomatici individuati nell’ambito delle attività di contact tracing e screening. Guardando alla situazione dei nuovi casi nelle singole province Bologna è in testa con 229 seguita da Modena (192), Rimini (188), Reggio Emilia (176), Ferrara (127), Ravenna (83), Piacenza (82), Cesena (73), Parma (70), Forlì (64) e Imola (26). Le persone guarite sono 1.756 in più rispetto a ieri – 149.419 il totale – mentre i casi attivi, cioè i malati effettivi, calano di 479 unità: a oggi sono 50.732. Di questi, le persone in isolamento a casa, sono complessivamente 48.125 (-464). I pazienti ricoverati in terapia intensiva, invece, sono 217 (-3 rispetto a ieri) e 2.390 quelli negli altri reparti Covid (-12). Nelle ultime 24 ore si registrano, sul territorio 33 nuovi decessi compresi tra i 59 anni e i 95 anni di due uomini nel Modenese. In totale, dall’inizio dell’epidemia i decessi in regione sono stati 9.084. Quanto alla campagna vaccinale, alle 16 ammontano a 127.192 le somministrazioni effettuate complessivamente, di cui 1.650 oggi.

Articolo in aggiornamento