Covid, la Gran Bretagna bandisce i viaggi in 22 paesi

L’annuncio di Boris Johnson in Parlamento: il bando dei viaggi fra il Regno Unito e 22 Paesi di Sudamerica e Africa Australe e Portogallo.

Questo per evitare l’importazione delle varianti brasiliana e sudafricana del virus. Inoltre vi sarà anche l’obbligo di quarantena cautelare in strutture sorvegliate “messe a disposizione dal governo, come hotel”, per residenti e cittadini britannici in rientro da quei Paesi.

LEGGI ANCHE: La Francia pensa al terzo lockdown rigido: le attuali misure non sono sufficienti

Per il premier viaggiare per turismo e uscire di casa senza giustificazione resta “illegale” in base al lockdown e che le autorità portuali e aeroportuali dovranno verificare le ragioni dei viaggiatori in partenza e in caso rifiutare l’imbarco.