Meghan Markle e il certificato di nascita del figlio Archie: cosa sta succedendo

Meghan e Harry rinunciano ai titoli reali ma sui documenti si legge “Duchessa di Sussex”: ecco cosa succede nella royal family.

Vivere in una famiglia reale, essere chiamati “principe” e “principessa”, avere una schiera di persone pronte a servirci… chi di voi non ha mai desiderato avere un’occasione del genere? Eppure, a dispetto di quanto si possa pensare, il rapporto con la nobiltà non è sempre tutto rose e fiori. Impegni istituzionali, massima cura della propria immagine, rigore e attenzione ai più piccoli dettagli: uno sforzo che alla lunga può diventare un peso. Per questo non c’è da meravigliarsi se qualcuno dal sangue blu decida di abbandonare un ambiente così soffocante per vivere nella semplicità. È quello che è successo ad Harry e Meghan, che appena un anno fa hanno annunciato di volersi ritirare dai loro ruoli reali per diventare finanziariamente indipendenti.

La storia tra Harry e Meghan

Photo credits: Aaron Chown – Getty Images

Notoriamente poco incline alle regole della royal family, il principe Harry inizia a frequentare l’attrice statunitense Meghan Markle nel 2016. Il fidanzamento viene annunciato l’anno successivo e i due fanno la loro prima apparizione pubblica durante una raccolta fondi a Nottingham il 1º dicembre 2017, in occasione della Giornata mondiale contro l’AIDS. Le nozze si celebrano il 19 maggio 2018 nel Castello di Windsor con una particolarità: una lista nozze solidale. Un anno dopo, nello stesso mese, nasce il loro primo figlio Archie Harrison. Come anticipato, nel gennaio 2020 Harry e Meghan annunciano la volontà di ritirarsi dagli incarichi pubblici della famiglia reale, rinunciando al Sovereign Grant e al trattamento di Altezza Reale.

LEGGI ANCHE: Principe Harry, spunta la verità sull’addio a Meghan: “Gli manca pazzamente il suo…”

Il nome di Meghan sui documenti ufficiali

Nonostante il desiderio di allontanarsi dai riflettori, nelle ultime ore è scoppiato un vero e proprio caso intorno al certificato del primogenito di Harry e Meghan. Secondo quanto riportato dai tabloid britannici, l’attrice avrebbe cambiato da “Rachel Meghan Markle” a “Duchessa di Sussex” il suo nome sul documento del figlio Archie, a un mese di distanza dalla nascita. Effettivamente, a seguito del matrimonio con Harry, duca di Sussex, Meghan ha ricevuto il titolo e trattamento completo di “Meghan duchessa di Sussex, contessa di Dumbarton, baronessa Kilkeel”.

LEGGI ANCHE: Kristen Stewart è Lady Diana: la prima foto del set

Ciò che ha scatenato le polemiche è stato il fatto che la Markle ha lasciato intendere che siano stati i funzionari di Buckingham Palace ad averla costretta a cambiare il nome sul certificato. Ma da Palazzo tuona la risposta: “Questo è totalmente sconcertante. Il Palazzo non impone nulla, questa modifica è stata apportata dal personale del loro ex ufficio a Kensington Palace”, ha fatto sapere una fonte molto vicina alla royal family, “il certificato di nascita è stato modificato dall’ex ufficio del duca e della duchessa per garantire la coerenza del nome e del titolo con gli altri documenti privati”. Secondo alcuni Meghan l’ha fatto “per emulare Lady Diana”, che era solita utilizzare sempre il titolo di “Sua Altezza Reale Principessa di Galles” al posto del nome di battesimo. Gossip o meno, resta il fatto che non è ancora chiaro da che parte stia la verità.