Fedez sul Festival: “Sanremo in questo momento è un palco prezioso”

Fedez e Francesca Michielin parlano della loro partecipazione a Sanremo e dei motivi che li hanno spinti a partecipare alla kermesse.

Tra i cantanti in gara più chiacchierati di questo Sanremo 2021, c’è sicuramente Fedez. La pubblicazione su Instagram dell’audio contente alcuni secondi della canzone con cui parteciperà alla kermesse accompagnato da Francesca Michielin ha suscitato non poche polemiche. Ma prima e più di tutto, ad essere discussa, soprattutto tra i suoi fan, è la sua decisione di salire sul palco dell’Ariston. Una scelta che da alcuni è stata giudicata incoerente, soprattutto dopo i giudizi che il rapper ha da sempre riservato al festival.

Fedez a Sanremo: cosa è cambiato

In passato Fedez aveva dichiarato che a Sanremo non sarebbe voluto andare perché “serviva solo a chi ne ha bisogno” e “quando ci sono problemi”. Quest’anno invece, il suo nome compare nella lista dei 26 big, e lui stesso si è sentito in dovere di spiegare i motivi della sua inversione di rotta.

“Sì, è vero. L’ho detto, ma sono dichiarazioni di cinque anni fa e in cinque anni si cambia ed è cambiato anche il festival”, afferma. “La svolta c’è stata con Ultimo e con Mahmood, tira un’aria diversa”, aggiunge Fedez, “e poi è innegabile che i problemi, per l’industria discografica, ci siano dopo un anno di stop. Sanremo in questo momento è un palco prezioso”.

LEGGI ANCHE: Colapesce e Dimartino a Sanremo con “Musica leggerissima”

La prima volta all’Ariston

Se per Francesca Michielin il palco dell’Ariston non è una novità, per il rapper questa è la prima volta in assoluto. Si tratta di un palcoscenico importante, che ha sempre occupato un posto di prim’ordine nel cuore degli artisti del panorama musicale italiano: “E una certa ansietta ce l’ho, ma ho scelto la terapia d’urto”, ammette Fedez. Sicuramente ha tutto il tempo per prepararsi all’evento, considerato che non ha altri progetti in cantiere: “non volevo nessun tipo di corollario rispetto al festival e non so cosa verrà dopo, mi godo il percorso”.

La gaffe su Instagram

Per quanto riguarda la diffusione sui social dei 10 secondi di Chiamami per nome, Fedez assicura tutti dicendo che non si è trattato di una mossa strategica, ma semplicemente di un “errore tragicomico, che racconterò dopo il festival per non peggiorare le cose. Mi sono già scusato con Francesca e poi anche con Amadeus e con la Rai per aver creato un ulteriore problema”. Anche Francesca Michielin ha confermato: “Non mi sono arrabbiata e ritengo una cattiveria dire che è stato fatto per far parlare di noi”.

Chiamami per nome

Il brano, scritto da loro due con Davide Simonetta, Alessandro Mahmoud, Alessandro Raina e prodotto da d.whale, segna il ritorno insieme dei due artisti dopo i successi di Magnifico e Cigno Nero. Nonostante la loro sia spesso stata una combinazione vincente, né Fedez né la Michielin fanno pronostici. Al centro della loro musica rimane esclusivamente la passione per quello che fanno: “noi andiamo per goderci il nostro Sanremo e per divertirci”. Ed è questo quello che anche i telespettatori si aspettano dopo mesi senza concerti e senza eventi.

LEGGI ANCHE: Sanremo, tutti i nomi dei big in gara