Violenta aggressione: colpito alla testa e gettato in mare, salvato da ragazza

È accaduto ieri sera, intorno alle 19, nel pieno centro di Trieste. Qui un gruppo di quattro ragazzi ha aggredito un ragazzo di 27 anni, giocatore di cricket e di origine pachistana mentre parlava con altri due amici.

L’aggressione

Il gruppetto, improvvisamente, ha prima colpito alla testa la vittima con una bottiglia di vetro e subito dopo lo hanno gettato in mare. I ragazzi sono fuggiti prima dell’arrivo dei Carabinieri. A salvare il 27enne una ragazza che si è subito tuffata in acqua. La vittima dell’aggressione è stata trasportata all’Ospedale di Cattinara e le sue condizioni non sono gravi. Anche un altro ragazzo sarebbe rimasto ferito.

LEGGI ANCHE: Uomo si spoglia sul tram poi aggredisce autista e poliziotti: arrestato

Questa non sarebbe stata l’unica aggressione della serata. Alla stessa ora, infatti, poco più distante dal Molo Audace, è scoppiata una rissa che ha coinvolto circa venti ragazzi, tra questi molti non erano italiani. Dell’accaduto si sta occupando la Polizia allertata dalla Polizia del mare che si trovava in Via Torino e dai proprietari dei locali della zona.