Covid, multe fino a 600mila euro a chi rifiuta il vaccino senza valida ragione

In Galizia (Spagna) si sta pensando di multare coloro che rifiutano di vaccinarsi contro il Covid senza valide ragioni

Vaccino -Meteoweek.com

In Galizia (Spagna) si sta pensando seriamente alla possibilità di multare persone che rifiutano il vaccino anti Covid senza ragioni valide. Il Parlamento di questa comunità autonoma sita nella parte nordoccidentale della Spagna, ha approvato la riforma delle norme sanitarie regionale: nel nuovo testo si prevedono multe dai 1000 ai 600mila euro. L’opposizione non condivide tale misura.

Leggi anche:—>Caos piano vaccini: maggioranza delle Regioni è in alto mare

Tali sanzioni dovrebbe essere suddivise in tre livelli: lieve, grave e molto grave a seconda del “rischio o danno che causa per la salute della popolazione“. Lo scopo è scoraggiare medici negazionisti e no-vax. È nato un dibattito in Parlamento, con il Partito popolare di centrodestra che sostiene che si tratti di una misura che blocca il negazionismo mentre i partiti dell’opposizione dubitano l’attuazione legale di tali multe e affermano che la misura sarà respinta dai tribunali poiché “vulnera i diritti fondamentali, contraddice le norme nazionali e favorisce la propaganda negazionista“. Legalmente, inoltre, è vaga la definizione di “valido motivo“.

Leggi anche:—>Baby gang rapina hotel dopo aver legato il portiere: tra loro 3 minorenni

Intanto Carolina Darias, ministro della Salute spagnolo, ha comunicato che la vaccinazione anti Covid in Spagna “non è obbligatoria“. Darias sostiene inoltre che bisogna attendere le valutazioni giuridiche per capire se questa nuova norma galiziana è  costituzionale.