Covid, due donne incinte positive: i bimbi nascono morti

Si indaga sul caso di due donne che sono risultate positive al Covid durante la gravidanza e hanno partorito due bimbi nati morti

Covid
Si indaga su doppio caso di donne positive che perdono il figlio durante la gravidanza (Getty Images)

Due bambini nati morti sono risultati positivi al Covid: le mamme si erano contagiate durante la gravidanza.

Bimbi nati morti e positivi

La conferma arriva dalle autorità sanitarie di Israele che stanno cercando di appurare le cause della morte dei due bimbi, nati prematuri e senza vita.

I feti appartenevano a due mamme entrambe contagiate durante la gravidanza. La causa di uno dei due decessi è stata attribuita direttamente all’infezione da coronavirus mentre nel secondo caso non è stata ancora evidenziata la correlazione e si sta cercando di capire le cause della morte.

LEGGI ANCHE >  Giorgia rimane da sola a 24 anni: madre e sorella sono morte di Covid

Feti già contagiati dal Covid

La notizia è stata diffusa dal quotidiano Times of Israel che ha raccolto fatti e testimonianze circa il caso di una donna che alla 36esima settimana di gravidanza aveva perso il suo feto. Ricoverata al Meir Medical Center di Kfar Saba dopo essersi ammalata, la donna è peggiorata e non è riuscita a portare a termine la gravidanza. Anche il feto era infetto. Un caso molto simile a quello di una donna di 29 anni che ha perso il figlio nella 25esimaa settimana di gravidanza. Anche lei era risultata positiva al coronavirus quando ormai era nel pieno della gravidanza.

In Israele la notizia ha registrato notevole scalpore: si tratta del primo caso del genere nel paese che è al primo posto nel mondo per il numero di vaccini somministrati.

LEGGI ANCHE >  Covid in classe a Roma: un contagio su 5 nascosto dai genitori

Covid
Si tratta del primo caso di morte prematura di due feti positivi al Covid in Israele (Getty Images)

Evento raro

“E’ un evento raro – dice il dottor Yossi Tobin, direttore del reparto maternità dell’ospedale – perché un bambino viene solitamente infettato dal coronavirus dopo la nascita, a seguito del contatto con la madre. Il fatto che siamo stati in grado di scoprire che fossero già positivi nel grembo materno indica un’alta probabilità che il feto sia morto a causa del coronavirus”.