Ryan Fischer parla del rapimento dei bulldog francesi di Lady Gaga: “Un angelo si è steso accanto a me”

Ryan Fischer parla del rapimento dei cani di Lady Gaga direttamente dal suo letto in ospedale, dove è stato trasportato in condizioni gravissime dopo l’aggressione.

Ryan Fischeru

Giorni di panico per Lady Gaga e Ryan Fischer. I bulldog francesi della pop star, infatti, sono stati rapiti lo scorso mercoledì mentre erano con il loro dog-sitter. Fortunatamente Koji e Gustav sono stati ritrovati e consegnati a una stazione di polizia di Los Angeles, appena due giorni dopo, venerdì sera da una donna che sembra essere estranea alla rapina. Ryan Fischer, invece, ha ancora bisogno di tempo per digerire il duro colpo subito. Che sia vivo è a dir poco un miracolo, viste le condizioni gravissime in cui era quando è stato portato in ospedale, dove ancora oggi è ricoverato.

Cosa è accaduto

A raccontare come sono andati i fatti è proprio Ryan Fischer. Il dog-sitter, ora in condizioni migliori, ha condiviso una foto sul suo account Instagram. Lo scatto lo ritrae nel letto d’ospedale ed è corredato da una didascalia, in cui si legge: “È stata una chiamata molto vicina con la morte”. L’uomo, infatti, la sera di mercoledì 24 febbraio è stato aggredito e ferito con quattro colpi di arma da fuoco a West Hollywood da alcuni malviventi che hanno catturato Koji e Gustave. Miss Asia, invece, è riuscita a fuggire in tempo ed è stata proprio lei a stendersi accanto a Ryan Fischer mentre il sangue scorreva dalle sue ferite: “Un angelo si è steso accanto a me”, scrive il dog-sitter.

LEGGI ANCHE: Matrimonio in vista per JLo: la foto che ha acceso il gossip

Attimi di panico per Ryan Fischer

E si è trattato veramente di un angelo, visto che è stato proprio nel guardare la cagnolina che le urla dell’uomo si sono placate e che è riuscito a rendersi conto di ciò che stava accadendo. Il dog-sitter, quasi in fin di vita, ha tentato di rassicurare l’amica a quattro zampe, l’ha ringraziata per tutte le incredibili avventure che hanno vissuto insieme e si è scusato con lei per non essere riuscito a difendere i suoi fratelli. A quel punto, ha deciso di raccogliere tutte le sue forze per salvare se stesso e Miss Asia. E per fortuna è stato così, perché i cagnolini sono stati ritrovati e Ryan Fischer è riuscito a sopravvivere, anche se dovrà affrontare una lunga convalescenza.

Lady Gaga tra spavento e riprese sul set

Nonostante lo shock, anche Lady Gaga non ha fatto mancare tutto il suo supporto all’uomo e alla sua famiglia. Dopo il terrore seguito alla perdita dei cagnolini e alle condizioni di Ryan Fischer, la pop star può ora tirare un sospiro di sollievo e dedicarsi anima e corpo al film di Ridley Scott “Gucci”. La pop star, infatti, è arrivata a Roma per girare le scene della pellicola che racconta la storia di Maurizio Gucci, presidente della celebre casa di moda. In questa occasione la cantante vestirà i panni di Patrizia Reggiani, ex moglie di Gucci e mandante dell’omicidio. Un ruolo impegnativo che metterà alla prova l’artista, già da diverso tempo impegnata nel cinema oltre che nella musica.