Lotteria scontrini, lo spaccato dell’Italia: pagamenti elettronici meno diffusi al Sud

Nella giornata di ieri è partita la prima estrazione mensile della Lotteria degli scontrini, con 10 fortunati vincitori che si sono aggiudicati 100.000 euro. Nessuno di questi, però, è un cittadino del Sud Italia: i pagamenti elettronici sono ancora poco usati nel Meridione.

lotteria scontrini nessun vincitore al sud - meteoweek
Lotteria degli scontrini, nessun vincitore al Sud – meteoweek.com

Nella giornata di ieri, giovedì 11 marzo, si è tenuta la prima estrazione della Lotteria degli scontrini, con 10 fortunati vincitori estratti dall’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli che hanno vinto 100.000 euro. Si tratta di cittadini per lo più provenienti dal Nord Italia (sono stati 8 i biglietti vincenti tra Piemonte, Lombardia e Veneto) o dal Centro (Roma e Teramo le città più fortunate) della nostra penisola. Al Sud non è stato estratto alcun vincitore – fatto, questo, che rimarca ancora una volta le differenti abitudini all’acquisto e ai pagamenti che sussistono nelle varie Regioni.

In buona sostanza, i pagamenti elettronici sono estremamente diffusi al Nord, mentre man mano che si scende verso le Regioni meridionali, le modalità di pagamento fanno sempre più affidamento ai contanti. E a dipingere questo quadro è stato anche l’ultimo rapporto della Banca d’Italia, che nel settembre 2020 ha confermato il Sud come l’area geografica italiana con l’uso più intenso delle banconote. C’è inoltre anche da considerare, tuttavia, che al Sud cala anche il numero di commercianti pronti e abilitati a partecipare alla Lotteria – che di fatto si concentrano soprattutto nelle grandi città.

Alla luce di questa situazione, risulta perciò meno probabile per gli italiani del Sud riscattare il codice lotteria fortunato. Questo poiché, come tra l’altro viene spiegato nel regolamento dell’iniziativa, le probabilità di vincita alla Lotteria dipendono dal numero di scontrini che partecipano a ciascuna estrazione: ad ogni estrazione – a differenza del Superenalotto – tutto riparte da zero.

Lotteria degli scontrini, calendario estrazioni mensili 2021

lotteria scontrini - meteoweek
foto di repertorio – meteoweek.com

Giovedì 11 marzo sono iniziate le estrazioni mensili, che premiano gli acquisti senza contanti effettuati nel mese di febbraio. A giugno, invece, partiranno le prime estrazioni settimanali del 2021, mentre ad inizio 2022 si terrà la prima estrazione annuale che premierà uno degli acquisti cashless effettuati nel periodo che va dal 1° febbraio al 31 dicembre 2021. La data dell’estrazione annuale verrà individuata da un atto del Direttore Generale dell’Agenzia delle dogane e dei monopoli.

LEGGI ANCHE: Decreto sostegni, la posta sale: si arriverà a 40 miliardi

Le estrazioni mensili, si ricorda, vengono effettuate ogni secondo giovedì del mese, e parteciperanno alla Lotteria tutti gli scontrini trasmessi e registrati dal sistema entro le 23:59 dell’ultimo giorno del mese precedente. Nel caso in cui il secondo giovedì del mese dovesse coincidere con una festività nazionale, però, l’estrazione verrà rinviata al primo giorno feriale successivo.

LEGGI ANCHE: Autogrill chiude il 2020 in rosso: ricavi giù a 2 miliardi e -60%

Sempre secondo quanto viene riportato dal sito ufficiale del governo dedicato all’iniziativa, questo è il calendario ufficiale delle estrazioni mensili del 2021:

  • giovedì 11 marzo
  • giovedì 8 aprile
  • giovedì 13 maggio
  • giovedì 10 giugno
  • giovedì 8 luglio
  • giovedì 12 agosto
  • giovedì 9 settembre
  • giovedì 14 ottobre
  • giovedì 11 novembre
  • giovedì 9 dicembre