La Spagna ha legalizzato l’eutanasia: è il settimo Paese al mondo

La Camera dei Deputati spagnola, ha approvato oggi la legge sull’eutanasia: sono stati 202 i voti a favore, 141 contrari e 2 astensioni.

Eutanasia legalizzata in Spagna – Meteoweek

La legge entrerà in vigore entro tre mesi facendo della Spagna il settimo Paese a riconoscere questo diritto. Ne dà notizia l’agenzia Efe.

L’aiuto a morire entrerà a far parte delle prestazioni del servizio sanitario nazionale e potranno usufruirne persone maggiorenni che soffrano di “malattie gravi e incurabili” o di “patologie gravi, croniche, e disabilitanti” che impediscono l’autosufficienza e che generano “una sofferenza fisica e psichica costante e intollerabile”. L’eutanasia era già legale in Olanda, Belgio, Lussemburgo, Canada, Nuuova Zelanda e Colombia.

LEGGI ANCHE: Curava il cancro con gli ultrasuoni: rinviata a giudizio la dottoressa radiata

Il premier spagnolo: “Oggi siamo un paese più umano”

“Oggi siamo un paese più umano, più giusto e più libero”: così il premier spagnolo, il socialista Pedro Sánchez, ha commentato su Twitter l’approvazione nel Congresso del Paese della legge sull’eutanasia. “Grazie a tutte le persone che hanno lottato instancabilmente affinché il diritto a morire dignitosamente venisse approvato in Spagna”, ha aggiunto Sánchez. La legge è stata approvata con 202 sì, 142 no e due astensioni. Contrari il Partito Popolare e Vox.