Donna brutalmente aggredita di fronte ad un palazzo: l’indifferenza dei portieri [VIDEO]

Una brutale aggressione avvenuta il mese scorso a New York, sulla 43esima strada. Una donna asiatico-americana è stata selvaggiamente picchiata, il video delle telecamere riprende il personale dell’edificio che guarda nell’indifferenza più completa.

Aggressione di fronte ad un palazzo, l’indifferenza dei portieri – Meteoweek

Sono stati licenziati i due portieri di un palazzo di New York, per non essere intervenuti durante l’aggressione ad una donna asiatico-americana avvenuto il mese scorso. La 65enne è stata ricoverata in ospedale dopo essere stata ripetutamente presa a pugni e calci, e il video delle telecamere di sorveglianza sembra mostrare il personale dell’edificio sulla 43esima strada, a Midtown Manhattan, che guarda senza intervenire.

Aggressione di fronte ad un palazzo, l’indifferenza dei portieri – Meteoweek

LEGGI ANCHE: Negli Usa il primo trapianto al mondo di trachea: coinvolti oltre 50 specialisti

La Brodsky Organization, proprietaria del palazzo, ha detto che i portieri hanno assistito la donna dopo che l’aggressore se n’è andato. In un filmato più lungo ottenuto dal New York Times, un addetto alle consegne sembra essere stato l’unico testimone quando è avvenuta l’aggressione. I portieri sono invece arrivati più tardi, si sono avvicinati alla porta e l’hanno chiusa. Quindi, dopo poco sono usciti. Il sindacato di categoria ha fatto sapere che i due hanno avviato un procedimento per contestare il licenziamento.