Stroncato dal Covid, ragioniere muore a 60 anni: non aveva patologie pregresse

Maurizio Moscardelli, ragioniere di 60 anni, si è spento a causa del Covid-19. Era un uomo molto attivo e senza altre patologie pregresse. Fatale il repentino peggioramento delle sue condizioni a causa del virus.

Maurizio Moscardelli - METEOWEEK
Maurizio Moscardelli – meteoweek.com

Ennesima vittima per mano del Covid. A perdere la vita è stato Maurizio Moscardelli, 60enne originario di Teramo. Secondo quanto si apprende dalle fonti, l’uomo aveva contratto il virus agli inizi del mese di marzo, e le sue condizioni si sarebbero aggravate fino al punto di non ritorno. A dare il triste annuncio è stata sua figlia, Serena, in un doloroso messaggio lasciato su Facebook. Oltre a sua figlia, Maurizio lascia soli sua moglie Rita e il figlio Stefano.

Non aveva patologie pregresse

Nessuno si sarebbe mai aspettato un epilogo del genere. Maurizio Moscardelli lavorava come ragioniere alla Las Mobili, ed era un grade appassionato di caccia, pesca e raccolta di funghi. Residente a Teramo, non aveva altre patologie pregresse, a ha sempre condotto uno stile di vita attivo. Dopo aver contratto il coronavirus ai primi di marzo, però, le sue condizioni di salute sono peggiorate drasticamente.

Secondo quanto viene riportato da Il Messaggero, il quadro clinico del ragioniere sarebbe precipitato improvvisamente verso il 15 del mese scorso, tanto che è stato ritenuto necessario il trasporto in ospedale e il ricovero in terapia intensiva, presso il Mazzini. In questa struttura, però, Maurizio Moscardelli si è infine spento, dopo aver perso la difficile battaglia contro il Covid-19.

LEGGI ANCHE: Il marito molesta la figlia di quattro anni: lei mette le telecamere e lo fa arrestare

E risale al 19 marzo scorso il suo ultimo post su Facebook: “Scusatemi ma rispondo solo a mia moglie e figli, grazie“. A risposta del suo messaggio, però, erano tantissimi gli auguri di pronta guarigione lasciati da amici e parenti. Questo, invece, il messaggio lasciato da sua figlia Serena: “Grazie per i tanti messaggi che stiamo ricevendo. Attualmente papà è a riposo e non può rispondervi per concentrare tutte le forze sulla battaglia contro questo brutto virus. Di nuovo grazie a tutti”.

LEGGI ANCHE: Incatena la nipote 25enne e tenta di darle fuoco: arrestato un 49enne

Ed è stata sempre la donna ha far sapere della triste dipartita del ragioniere: “Ciao papà ovunque tu sia, un pezzo del nostro cuore oggi se n’è andato con te. Grazie per tutto il tuo immenso amore. Ti ameremo per sempre”, scrive infatti la donna sempre sul social network. E tantissimi sono i messaggi di cordoglio, dispiacere e vicinanza che amici, conoscenti e parenti hanno lasciato in ricordo dell’uomo, conosciuto e stimato in città.