Due bimbi di 8 e 6 anni uccisi dal padre:«Non voleva vederli con il nuovo compagno della ex»

Un uomo si è travestito da poliziotto davanti ai figli chiedendo loro di giocare a guardia e ladri, poi li ha uccisi

polizia tedesca-Meteoweek.com

Un uomo di nome Semir si è travestito da poliziotto e ha chiesto ai figli di giocare a guardie e ladri. Poi, li ha uccisi. È successo a Ratisbona, in Germania. L’uomo ha soffocato i suoi figli per punire la sua ex che lo aveva lasciato. Vittime due bambini innocenti, Jamal di 8 anni e Jamile di 6 anni.

L’uomo, 37 anni, lavora come ingegnere a Ratisbona. Dopo aver convinto i figli a giocare con lui, li ha soffocati con delle fascette, poi ha messo i loro corpi in dei sacchi neri. Dopo il delitto ha scritto una lettera alla moglie facendole delle minacce e dicendole che si sarebbero rivisti all’inferno.

Leggi anche:—>Rita muore a soli 27 anni, secondo i medici perché depressa causa Covid. Aperta indagine

Nel messaggi l’accusava di aver allontanato i figli da lui e averlo sostituito con il suo nuovo compagno. L’uomo avrebbe poi tentato il suicidio cercando di gettarsi da un ponte, ma non è riuscito, così la polizia è riuscita a rintracciarlo e arrestarlo. L’uomo era molto geloso del nuovo compagno dell’ex moglie e non voleva assolutamente che i suoi figli trascorressero del tempo insieme a lui. Quindi, per vendicarsi, li ha uccisi.