Scimmia gioca a Pong usando il pensiero: lo stupefacente esperimento di Elon Musk [VIDEO]

Scimmia gioca a Pong usando il pensiero: lo stupefacente esperimento di Elon Musk. Ecco come ha fatto

Scimmia gioca a Pong-Meteoweek.com

Sta diventando virale il video di una scimmia (un macaco) che gioca a Pong (videogioco primitivo), parte di un esperimento di Neuralink di Elon Musk. Nel video viene spiegato dettagliatamente l’atteggiamento tenuto dalla scimmia  di 9 anni chiamata Pager. Nel filmato, Pager con una mano comanda un joystick, spostando la pallina nello schermo. Con l’altra mano, invece, si attacca a una cannuccia di metallo da cui con la bocca beve un frullato alla banana come ricompensa.

Nella seconda parte del video, però, scopriamo quanto sia incredibile questo esperimento. La voce fuori campo ci informa che Pager nel cranio ha un impianto neurale wireless N1 Link, tecnologia su cui punta molto la Neurolink dell’imprenditore Elon Musk. L’azienda sta lavorando su come aiutare persone con disabilità neurologiche a recuperare determinate abilità motorie.

Leggi anche:—>Piano riaperture: a maggio al ristorante solo con prenotazione, a teatro con tampone

Gli scienziati hanno impiantato in Pager due Link, uno nella corteccia motoria sinistra, l’altro nella destra. I link sono impiantati nelle parti del cervello che controllano mani e braccio, collegate wireless a un pc che analizza di continuo come il cervello della scimmia risponda al movimento della pallina di Pong.

Nonostante il cavo del joystick sia staccato, Pager riesce a muoverlo mentre segue il movimento della pallina sullo schermo. Ma non è la sua mano a interagire, bensì i segnali del cervello che i due chip neurali riescono a captare, inviando stimoli motori a braccio e mano. La scimmia pensa al movimento da fare e il cervello prosegue nello spostamento del cursore.

Pager-Meteoweek.com

Nella terza parte dell’esperimenti si vede che il joystick è rimosso e il gioco diventa il videogame cult Pong, dove due stanghette simulano una partita a tennis.

Leggi anche:—>Vaticano, arrestato il broker Torzi per autoriciclaggio

Ora Pager controlla il gioco solo col pensiero, senza usare la mano ma solo pensando di muoverla. Lo scopo di Neuralink è quello di, in un prossimo futuro, aiutare persone con gravi patologie neurologiche impediscono il movimento degli arti.