Mette veleno per topi nel cibo della moglie che allatta il figlio e li uccide entrambi

Mette veleno per topi nel cibo della moglie che allatta il figlio e li uccide entrambi. «Non accettava che lei volesse lasciarlo»

Luiz Edivaldo de Souza-Meteoweek.com

Un uomo avrebbe messo del veleno per topi nel cibo della moglie e ha ucciso lei e il figlio che allattava. Luiz Edivaldo de Souza è accusato di aver assassinato Josiele Lopes, 36 anni, e il loro figlio di soli 3 mesi.

I cadaveri della donna e suo figlio sono stati trovati a Rio dos Cedros, in Brasile, il 23 settembre scorso. Della madre e del bambino non si sapeva niente da giorni, quindi è partita la denuncia.

All’inizio l’uomo ha fatto finta di essere la moglie, inviando messaggi ai familiari per non creare sospetti, ma quando non è riuscito a mandare in porto il suo orribile progetto  la famiglia di Josiele si è insospettita e ha avvisato le autorità.

Leggi anche:—>Covid, gli effetti sui giovani: aumentati disturbi psicologici e tentati suicidi

L’uomo ha avvelenato il cibo di Josiele dopo aver cucinato per lei dato che lei stava allattando il piccolo. Qualche ora dopo la donna ha avuto un malore e gli ha chiesto di portarla in ospedale, ma lui al posto di andare al pronto soccorso si è recato in un bosco e lì ha sepolto i due corpi.

Quando i poliziotti hanno ritrovato i cadaveri i sospetti sono subito ricaduti sul marito. L’uomo è finito in manette e ora lo processeranno. Sembra che l’uomo non accettasse la decisione della moglie di lasciarlo.