Al lavoro sui campi, si ribalta con il trattore: 38enne muore schiacciato

Gravissimo incidente sul lavoro, a perdere la vita un bracciante agricolo di 38 anni. Al lavoro sui campi del Casertano, si ribalta con il trattore e ne rimane rovinosamente schiacciato: inutili i soccorsi.

Teano - muore schiacciato dal trattore - meteoweek
Teano, bracciante muore schiacciato dal trattore (foto di repertorio) – meteoweek.com

Grave incidente sul lavoro quello avvenuto a Teano, in provincia di Caserta. A perdere la vita un uomo di 38 anni, di nazionalità romena, rimasto rovinosamente schiacciato da un mezzo agricolo. Il bracciante stava lavorando nei campi nella frazione Pugliano, quando all’improvviso il trattore del quale era alla guida non è finito in un fossato, schiacciandolo. Sono stati alcuni automobilisti di passaggio a notare il mezzo capovolto, e immediate sono giunte le segnalazioni ai soccorsi. Sul luogo dell’incidente sono giunti i mezzi del 118 e dei vigili del fuoco, così come anche i carabinieri.

Schiacciato dal trattore, per lui non c’è stato nulla da fare

Ennesima morte sul lavoro. Un uomo di 38 anni di nazionalità romena ha perso la vita ieri pomeriggio, intorno alle ore 18, a Teano, nella frazione Pugliano. A. P. stava lavorando nei campi, in un fondo nei pressi di via Termine, con il proprio mezzo agricolo, fino a quando con il suo stesso trattore non sarebbe finito tragicamente in un fossato. La dinamica dell’incidente è ancora al vaglio degli inquirenti, ma la causa del decesso sarebbe dovuta a dei gravi traumi da schiacciamento provocati dal trattore, precipitato addosso al 38enne.

LEGGI ANCHE: Omicidio Vannini, attesa per oggi la sentenza in Cassazione, i genitori: “I Ciontoli mentono”

Sempre secondo le prime ricostruzioni, il decesso dell’uomo non sarebbe avvenuto sul colpo, ma sarebbe comunque sopraggiunto dopo pochi minuti. Inutili, infatti, tutti i tentativi di soccorrerlo. A lanciare l’allarme sono stati inizialmente alcuni automobilisti che, viaggiando sulla strada limitrofa, hanno notato il trattore ribaltato nel fossato fuori la carreggiata. Sul luogo dell’incidente sono accorti immediatamente gli uomini del 118, così come anche i vigili del fuoco del distaccamento di Teano. Sono stati questi ultimi a rimuovere il mezzo e a mettere in sicurezza l’area, recuperando dunque il corpo del 38enne ormai privo di vita.

LEGGI ANCHE: Ndrangheta, operazione “Alibante”: estorsione, corruzione e voto di scambio, 17 arresti

Il cadavere del bracciante è stato in seguito affidato ai sanitari, che ne hanno constatato ufficialmente il decesso. Sul luogo dell’incidente sono sopraggiunti anche i militari dell’Arma della stazione di Teano. Saranno ora proprio i carabinieri ad indagare sulla dinamica e sulle cause del fatale incidente. Con la sua inaspettata e dolorosa scomparsa, l’uomo lascia sole la moglie e una figlia piccola.