Accoltella la ex ed uccide il figlio 19enne: era stato denunciato per maltrattamenti

Dramma in provincia di Nuoro. Il pakistano Shaid Masih ha accoltellato l’ex compagna Paola Piras ed ha ucciso il figlio diciannovenne di quest’ultima, Mirko Farci, che era intervenuto per difenderla. L’uomo, ventinovenne con a carico un ordine restrittivo per stalking e maltrattamenti, è adesso in fuga.

accoltella-ex-compagna-uccide-figlio-
Mirko Farci, 19 anni, morto per difendere la madre – meteoweek.com

Un tentativo di femminicidio ha portato alla tragica morte di Mirko Farci, 19 anni, questa notte. Il giovane, nel tentativo di difendere la madre Paola Piras dalle coltellate inferte dall’ex compagno, ha perso la vita. La donna è rimasta gravemente ferita. Adesso si trova ricoverata in ospedale, dove i medici stanno cercando di salvarla. L’assassino, un ventinovenne di origine pakistana, è invece in fuga. L’uomo, adesso accusato di omicidio, era già stato denunciato per maltrattamenti e stalking. I giudici del Tribunale locale gli avevano imposto una misura di divieto di avvicinamento alla cinquantenne.

L’omicidio di Mirko Farci

Il dramma si è consumato all’alba martedì 11 maggio a Tortolì, in Ogliastra, provincia di Nuoro. Paola Piras ed il figlio diciannovenne erano nella loro abitazione in pieno centro, in via monsignor Virgilio. L’ex compagno della donna, un ventinovenne di origini pakistane, si è introdotto nell’appartamento, violando il divieto di avvicinamento imposto in virtù delle denunce per maltrattamenti e stalking a suo carico. L’uomo ha aggredito la cinquantenne, ferendola in modo grave con numerose coltellate. Ad avere la peggio, tuttavia, è stato Mirko Farci. Il giovane, nel tentativo di difendere la madre dal tentativo di omicidio, è morto.

A lanciare l’allarme, intorno alle 6.00 di questa mattina, una parente delle due vittime. Sul posto sono intervenuti i soccorritori del 118, i quali tuttavia non hanno potuto fare altro che costatare il decesso del diciannovenne. La madre Paola Piras è stata invece trasportata d’urgenza all’ospedale di Lanusei, dove attualmente si trova ricoverata. I medici stanno cercando in tutti i modi di salvarle la vita. Le coltellate all’addome, infatti, le hanno provocato gravi ferite. Sul luogo del delitto anche i Carabinieri e gli agenti della Scientifica al fine di effettuare i rilievi necessari a comprendere la dinamica dell’omicidio.

LEGGI ANCHE -> Denise Pipitone, nuova pista in Calabria: accertamenti su una ventunenne romena

La caccia all’assassino

In Ogliastra, intanto, è caccia all’uomo. Il ventinovenne di origini pakistane che ha ucciso Mirko Farci e tentato di assassinare l’ex compagna, infatti, è attualmente in fuga. I carabinieri della Compagnia di Lanusei, del reparto operativo e le squadriglie del comando provinciale di Nuoro stanno ispezionando la zona al fine di trovarlo e arrestarlo. Al momento, tuttavia, non c’è alcuna traccia dell’assassino, un volto già noto alle forze dell’ordine.

LEGGI ANCHE -> Sparatoria in una scuola in Russia: almeno 11 vittime, quasi tutti bambini

Shaid Masih accoltella compagna uccide 19enne figlio Mirko farci
Shaid Masih, 29 anni di origini pakistane, autore dell’omicidio – meteoweek.com