Droga, smantellata banda in Val Susa: sequestrati 11 kg di hashish

Un blitz dei Carabinieri ha permesso di smantellare tre diverse piazze della droga nella bassa Val Susa. Gli agenti hanno eseguito un’ordinanza del gip di Torino, che ha disposto misure cautelari nei confronti di 10 persone. Esse sono accusate di concorso in estorsione, detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti.

droga
I Carabinieri hanno sequestrato 11 kg di hashish e 3 kg di marijuana – meteoweek.com

Oltre ottanta agenti del nucleo Carabinieri di Torino stanno operando dall’alba di questa mattina in Val Susa. Le forze dell’ordine hanno smantellato una banda di spacciatori. Essa operava su tre distinte piazze, nei comuni di Borgone di Susa, Sant’Antonino di Susa e Rivoli. Nel corso del blitz, grazie all’aiuto del fiuto dei cani anti-droga, sono stati sequestrati complessivamente 11 kg di hashish e 3 kg di marijuana. Il gip del capoluogo piemontese ha disposto dieci ordinanze cautelari per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti, nonché per concorso in estorsione. La banda di spacciatori, infatti, utilizzava metodi criminali per appropriarsi del denaro che avevano in debito gli acquirenti morosi.

LEGGI ANCHE -> Sparatoria in una scuola in Russia: almeno 11 vittime, quasi tutti bambini

Cinque i pusher arrestati in flagranza di reato nel corso del blitz in Val Susa. Il gruppo di spacciatori veniva approvvigionato tramite fornitori residenti nel capoluogo piemontese. Un trentacinquenne dell’hinterland di Torino è finito in manetta con l’accusa di essere tra questi. I Carabinieri hanno rinvenuto in suo possesso 250 grammi di sostanze stupefacenti, tra marijuana, hashish e ketamina. Erano nascosti nel tinello della cucina. Da quanto emerge dalle indagini – condotte tra giugno e novembre 2020 – l’uomo portava la droga direttamente a casa degli appartenenti alla rete. I clienti, invece, acquistavano la roba nelle piazze di spaccio indicate e venivano invitati a recarsi in quei luoghi in taxi in modo da evitare i controlli durante il lockdown.