Si tuffano nel Po ma la corrente li trascina: un morto ed un disperso

È accaduto a Boretto, Reggio Emilia. Un gruppo di cinque-sei persone si era trovato per una grigliata, poi uno di loro è entrato in acqua per recuperare una canna da pesca ma la corrente l’ha trascinato via.

Le ricerche dei Vigili del fuoco – Meteoweek

Uno è stato recuperato cadavere, mentre un altro è ancora disperso nelle acque del Po. Sono in corso ricerche da parte di carabinieri e vigili del fuoco. Un gruppo di cinque-sei persone si trovava allo ‘spiaggione’, per una grigliata. A un certo punto un romeno 58enne è sceso in acqua, a quanto pare per recuperare una canna da pesca finita a 20 metri dalla riva, ma è andato in difficoltà, per la corrente. Più tardi è stato recuperato, ma era già morto. Per aiutarlo si erano tuffati in due: uno è rientrato a riva e si è messo in salvo, l’altro, un 32enne anche lui romeno, è disperso.

I soccorsi sono stati chiamati verso le 14. Secondo quanto accertato dai carabinieri della stazione di Boretto che stanno conducendo le indagini i tre si trovavano insieme ad altri loro connazionali in località Lido Po, grigliando e pescando. Il romeno deceduto risiedeva a Sorbolo (Parma) così come il disperso. Il 58enne è stato ripescato verso le 16.30. Continuano le ricerche.