L’epidemiologo Ciccozzi su variante Delta: «Stiamo correndo coi vaccini, cauto ottimismo»

L’epidemiologo Ciccozzi spiega che se dovesse esserci un aumento dei contagi causato dalla variante Delta si vedrà di settimana in settimana

Massimo Ciccozzi-Meteoweek.com

Intervistato da Adnkronos, l’epidemiologo Massimo Ciccozzi fa il punto della situazione epidemica in Italia, soffermandosi in particolare sul probabile diffondersi della variante Delta del Covid. «La possibilità che ci sia un aumento» dei contagi causa variante Delta, «lo vedremo di settimana in settimana». Questo perché sono «i dati che ci guidano e poi siamo noi, con i nostri comportamenti e il buon senso, a decidere come andare. Oggi però l’arma in più è il vaccino e stiamo correndo con le immunizzazioni. Per questo ho un cauto ottimismo».

Leggi anche:—>Scuola, Figliuolo:«Bisogna convincere 215mila docenti a vaccinarsi»

Sull’eventualità che a settembre si verifichino difficoltà con la riapertura delle scuole, «mi sembra presto per ragionare su questo», sottolinea Ciccozzi. «Magari vediamo a fine agosto cosa ci dicono i dati. Per ora abbiamo un’incidenza dei dati molto bassa e riusciamo anche a tracciare e se c’è un focolaio lo circoscriviamo».