Bonus tv, Giorgetti firma decreto: 100 euro per l’acquisto di un nuovo televisore

In arrivo il nuovo bonus per acquistare un nuovo televisore. Giorgetti ha firmato il decreto che rende attiva la nuova norma

bonus tv-Meteoweek.com

Il ministro dello Sviluppo Giancarlo Giorgetti ha firmato il decreto che attiva il bonus tv, con cui si potrà acquistare un nuovo televisore (compatibile con i nuovi requisiti di trasmissione). Si tratta di un bonus di cui possono usufruire tutti, non vi sono limiti di redditi. Si tratta di un sostegno disponibile fino al 31 dicembre 2022, a meno che il fondo per cui sono stanziati 250 milioni non termini prima della suddetta scadenza.

Tutti i televisori non idonei alla ricezione di programmi tv con i nuovi standard, ossia DVBT-2/HEVC, che entreranno in funzione dal 2022, dovranno essere sostituiti. Per cambiare tv e accedere al sostegno bisogna:

  •  risiedere in Italia
  •  pagare con regolarità il canone Rai
  •  rottamare un vecchio televisore comprato prima del dicembre 2018 e non compatibile con i nuovi standard di trasmissione.

Si potrà richiedere un solo bonus per famiglia.

Il vecchio bonus da 50 euro resta tuttavia in vigore e con esso è possibile comprare televisori di ultima generazione, ma anche decoder per la ricezione di programmi tv con i nuovi standard trasmissivi. L’incentivo sarà erogato sotto forma di sconto applicato dal venditore sul prezzo dell’apparecchiatura acquistata.

Per avere lo sconto, bisogna recarsi in negozio con la richiesta dicendo di risiedere in Italia ed essere di un nucleo familiare Isee che non superi i 20 mila euro e che altri componenti dello stesso nucleo non abbiano già fatto uso del sostegno. Per sapere se è necessario cambiare tv bisogna controllare il retro del televisore se trovate la dicitura DVB T2 o H265/HEVC.