Bollettino coronavirus 21 luglio: 4.259 contagi 21 decessi

Il bollettino del ministero della Salute di oggi, 21 luglio, con i dati riguardanti l’epidemia di Covid-19 in Italia. Gli aggiornamenti dalle Regioni.

Bollettino coronavirus 21 luglio – Meteoweek

Ancora in aumento i casi Covid in Italia. Sono 4.259 i positivi ai test individuati nelle ultime 24 ore, secondo i dati del ministero della Salute. Ieri erano stati 3.558. Sono invece 21 le vittime in un giorno, mentre ieri erano state 10. Sono 235.097 i tamponi molecolari e antigenici per il coronavirus effettuati nelle ultime 24 ore in Italia. Ieri erano stati 218.705. Il tasso di positività è dell’1,8%, in lieve aumento rispetto all’1,6% di ieri.

Sono 158 i pazienti ricoverati in terapia intensiva per Covid in Italia, 7 in meno di ieri nel saldo tra entrate e uscite. Gli ingressi giornalieri, sono 9 (ieri 11). I ricoverati con sintomi nei reparti ordinari sono 1.196, due in più rispetto a ieri

Le Regioni

550 i nuovi positivi in Sicilia, 9 le vittime

Sono 550 i nuovi casi di Covid19 registrati nelle ultime 24 ore in Sicilia a fronte di 14.234 tamponi processati nell’isola. L’incidenza si attesta ancora poco sopra il 3.8% in crescita rispetto ai ieri a fronte di un numero minore di tamponi e di un numero di casi sovrapponibile. L’isola è sempre terza per i nuovi contagi giornalieri in Italia dopo Lazio e Lombardia. Gli attuali positivi sono 6.191 con un aumento di altri 391 casi. I guariti sono 150 mentre nelle ultime 24 ore si tornano a registrare 9 vittime che portano il totale dei decessi a 6.019. Sul fronte ospedaliero si registra una risalita dei ricoverati che sono adesso 185, otto in più rispetto a ieri mentre diminuiscono i ricoverati in terapia intensiva che adesso sono 20, uno in meno. Sul fronte del contagio nelle singole province boom di contagi a Ragusa con 175 casi seguita da Caltanissetta con 103 poi Agrigento con 98 casi. Seguono Palermo 60, Catania 36, Trapani 29, Enna 26, Siracusa 19 (uno dei quali è un migrante) e Messina 4.

In Emilia-Romagna 324 nuovi casi, morta una donna di 101 anni

Sono 324, in Emilia-Romagna, i nuovi positivi al Coronavirus: è il numero più alto dal 22 maggio. I nuovi casi sono stati trovati sulla base di 18.622 e 78 sono asintomatici, individuati soprattutto grazie al contact tracing. La media d’età è di 31,2 anni. Si conta ancora una vittima, una donna di 101 anni morta nel Reggiano I casi attivi tornano sopra i tremila (sono 3.216) e il 95,2% è in isolamento domiciliare perché non necessita di cure particolari. I ricoverati in terapia intensiva sono due in meno di ieri, tredici in tutto, mentre negli altri reparti Covid ci sono 141 pazienti, quattro in più. Dopo Rimini (63 nuovi casi, ma da ieri nessun ricoverato in terapia intensiva), comincia a preoccupare anche la situazione di Reggio Emilia dove sono stati registrati ben 74 nuovi contagi.

In aggiornamento