Trovato un borsello con 10 mila euro in contanti in un carrello di un supermercato

Una donna ha trovato un borsello con 10mila euro in un carrello di un supermercato e ha chiamato la polizia.

Una signora ha trovato un borsello con dentro 10 mila euro nel carrello di un supermercato di Olbia e, sorprendentemente, ha scelto di consegnarlo alla Polizia. L’onestà della signora olbiese ha restituito il sorriso a un imprenditore.

Borsello consegnato alla Polizia: 10 mila euro in contanti e documenti

L’imprenditore è stato rintracciato dagli agenti con molte difficoltà, in quanto nel borsello non erano contenuti documenti che potessero far risalire con facilità alla sua identità, fatta eccezione per due passaporti. L’uomo, però, ha potuto recuperare l’ingente somma di denaro, ben 10 mila euro in contanti, destinata a pagare i suoi collaboratori.

Leggi anche -> Rudy Zerbi, perché è finita con la sua compagna Maria Soledad Temporini? Il prof. di Amici: ” È cosi…”

Nel borsello, oltre alle banconote c’erano due passaporti, uno portoghese e l’altro brasiliano, appartenenti all’imprenditore che ha doppia cittadinanza e non dimora a Olbia.

Leggi anche -> Referendum cannabis legale, raccolte 500 mila firme: quando si voterà

Dopo accurate ricerche gli agenti del Commissariato di Olbia sono riusciti a rintracciarlo e a restituirgli il borsello con i contanti e i passaporti. L’imprenditore ha voluto ricompensare la donna che aveva trovato il borsello.