Covid UK: approvata la pillola antivirale Merck dall’agenzia del farmaco

Sembra che l’assunzione della pillola Molnupiravir sia in grado di diminuire la gravità del pericolo alle persone colpite da Covid anche con gravi rischi di salute.

Il Regno Unito approva e registra la prima pillola Molnupiravir, come trattamento Covid. Potrà essere prescritta a chiunque risulti positivo o abbia  un fattore di pericolo com l’obesità, una cardiopatia, il diabete o un’età superiore ai 60 anni.La pillola è stata creata dal colosso americano Merck Sharp & Dohme in partnership con Ridgeback Biotherapeutics.

Il Molnupiravir è una pillola “sicura ed efficace” ed è possibile ridurre la gravità del pericolo Covid 19 e il ricovero in ospedale anche a persone con rischi extra perchè lavora interferendosi nella replicazione interna dell’organismo del coronavirus.

LEGGI ANCHE:Elezioni Roma, Roberto Gualtieri annuncia la nuova Giunta: ecco i nomi

Dopo un test positivo è possibile prendere il farmaco o entro i cinque giorni

Ema: sono preparati ad assistere gli Stati che vogliono usare in emergenza la pillola Merck – perchè oggi nel Regno Unito è stato autorizzato il farmaco anti Covid per via orale Molnupiravir di Merck, ” non sono prevedibili, ma siamo pronti a dare assistenza agli Stati che vogliano dare il via libera all’uso di emergenza prima dell’autorizzazione Ue”. Lo afferma Marco Cavaleri Responsabile vaccini dell’Agenzia europea del farmaco.