Previsioni Meteo OGGI martedì 23 novembre | maltempo generale

Nella giornata di OGGI martedì le previsioni meteo del 23 novembre. Al nord cieli coperti con possibili piogge.  Al centro rovesci in aumento. Al sud cieli coperti e temporali.  Vediamo nel dettaglio le previsioni del tempo di martedì 23 novembre.

Nord:

Isolate piogge fino al tardo mattino su ovest Piemonte, Valle d’aosta e appennino emiliano- romagnolo, nevose sulle alpi da 1500 metri e localmente a quote più basse al mattino su Piemonte sud-occidentale; nuvolosità irregolare ma innocua sul resto del nord, in diradamento mattutino sulle regioni nord-orientali.

Centro e Sardegna:
Estesa nuvolosità sulle regioni peninsulari, con isolate piogge o rovesci su Marche e Abruzzo e, fino la tarda mattina, anche sul Lazio specie sul settore costiero; variabile sulla Sardegna con isolati rovesci o temporali possibili sul settore settentrionale e orientale.

Sud e Sicilia:
Isolati rovesci o temporali sulla Sicilia occidentale e meridionale fino metà giornata e in successivo miglioramento; nuvolosità irregolare con precipitazioni isolate sul resto del sud, localmente temporalesche su Campania, Basilicata e Calabria, maggiormente concentrate al mattino e nel pomeriggio.

Temperature:
Minime in aumento su Marche, Abruzzo, Umbria e nord Sardegna, in calo su nord-est, Emilia-romagna, pianura lombarda, appennino Toscano e su Campania, Basilicata e settori sud di Puglia e Sardegna; massime in calo su settore orientale e appenninico dell’Emilia-romagna e su Toscana, Puglia e restanti centro-meridionali adriatiche, in aumento sul resto dell’Emilia romagna, pianure lombarde e Piemontesi, Lazio meridionale e Campania.

Venti:
Da deboli a moderati settentrionali sulla Sardegna, con i rinforzi maggiori inizialmente sul settore est ma tendenti a moderati dai quadranti orientali dal pomeriggio sul settore nord e ovest; moderati settentrionali sul centro-peninsulare, Liguria, coste e immediato entroterra dell’alto adriatico con ulteriori rinforzi su Liguria e alto adriatico; deboli variabili o dai quadranti orientali sul resto del nord; da deboli a moderati su Sicilia e meridione peninsulare, occidentali sulla Sicilia e inizialmente meridionali sul resto del sud ma in rotazione dai quadranti orientali su Molise, Puglia e Campania.

Mari:
Mossi ionio e basso adriatico; mossi o molto mossi i restanti mari.