Fulvio, ucciso a coltellate e gettato nel fiume: arrestato il vicino di casa

Per l’omicidio di Fulvio De Clerk, 54 anni, residente a Popoli, trovato morto questa mattina nel fiume Pescara, c’è stato un arresto: si tratta del vicino di casa.

Il recupero del corpo – MeteoWeek

L’uomo è stato gettato nel fiume assieme ad una carriola con cui è stato trasportato sul posto. I carabinieri hanno fermato un vicino di casa, Alessandro Chiarelli, originario di Roma, con cui la vittima non era in buoni rapporti e con il quale avrebbe avuto una lite.

LEGGI ANCHE > «Non vedo nulla, è tutto nero!»: Luciano muore a 15 anni mentre fa un giro in bici col papà

I sospetti delle forze dell’ordine si sono subito indirizzati su di lui, che è stato portato in caserma. Trovata anche l’arma del delitto, un coltello insanguinato.