Arrestato attore di Gomorra, interpretava “Danielino” nella serie

Ascolta l'audio-articolo

Le forze dell’ordine hanno arrestato l’attore di Gomorra Vincenzo Sacchettino, l’attore della serie era in auto con una pistola calibro 45.

Arrestato attore di Gomorra, interpretava Danielino nella serie 08.01.22 1280p - meteoweek.com

Vincenzo Sacchettino, conosciuto per il suo personaggio nella serie Gomorra, ha cercato di fuggire dalle froze dell’ordine mentre aveva in macchina una pistola calibro 45. L’arresto di “Danielino” di Gomorra è avvenuto a Scampia, Napoli. L’evento, che potrebbe far pensare agli eventi della nota serie tv, è accaduto però nella vita reale.

Arrestato attore di Gomorra, precedenti penali e molte accuse a suo carico

Arrestato attore di Gomorra, dal porto abusivo di armi alla resistenza a pubblico ufficiale 08.01.22 740p - meteoweek.com

L’attore di 23 anni aveva già precedenti penali ed era già stato arrestato nel 2019 per spaccio di sostanze stupefacenti. Le forze dell’ordine hanno individuato Sacchettino a bordo della sua macchina e, alla vista degli agenti, l’attore della serie ha tentato la fuga.

Leggi anche: Aggressioni Piazza Duomo, la vittima: “Sono ancora sotto choc, non riesco a dormire”

Gli agenti, dopo averlo fermato, hanno subito iniziato l’identificazione del soggetto. In questo frangente Vincenzo Sacchettino avrebbe spintonato i poliziotti per tentare nuovamente la fuga. Le forze dell’ordine, però, lo hanno raggiunto un’altra volta per poi arrestarlo.

Leggi anche: Prove da sindaco per Claudio Cecchetto che dopo i manifesti lancia un sondaggio

Le accuse mosse nei suoi confronti sono porto abusivo di armi, ricettazione, lesioni e resistenza a pubblico ufficiale. Nel veicolo gli agenti hanno trovato uno sfollagente telescopico in ferro. Perquisendo “Danielino” le forze dell’ordine hanno poi trovato due telefoni cellulari e le chiavi di un’altra automobile. All’interno di quest’ultimo hanno ritrovato una pistola calibro 45, rubata nel 2012.