Berlusconi al Quirinale, Salvini: “Centrodestra compatto e convinto”

Ascolta l'audio-articolo

Nella prospettiva di far arrivare Berlusconi al Quirinale, il leader della Lega ha preso una posizione definitiva richiamando l’intero centrodestra.

Berlusconi al Quirinale, Salvini Centrodestra compatto e convinto 13.01.22 1280p - meteoweek.com

Il leader della Lega, Matteo Salvini, ha infine espresso il suo definitivo supporto a Silvio Berlusconi per la corsa al Quirinale. Le sue parole giungono dopo l’aver dichiarato che la lega sarebbe rimasta all’interno del governo Draghi. Questa dichiarazione, in particolare, aveva irritato il Cavaliere Silvio Berlusconi.

Berlusconi al Quirinale, la dichiarazione di Salvini

Berlusconi al Quirinale, la dichiarazione di Salvini 13.01.22 740p - meteoweek.com

Matteo Salvini ha dichiarato: “Centrodestra compatto e convinto nel sostegno a Berlusconi, non si accettano veti ideologici da parte della sinistra”. Il leader della Lega ha poi aggiunto: “Spero che nessun segretario e nessun partito si sottraggano al confronto ed alla responsabilità”.

Il supporto di Salvini, però, non pare mettere a tacere le perplessità sulle reali possibilità di Silvio Berlusconi di salire al Colle. Roberto Molinari, il capogruppo della Lega alla Camera, ha infatti espresso dubbi sul Cavaliere al Quirinale. “Dobbiamo capire se Berlusconi è davvero in campo. Dobbiamo però prepararci a un piano B, trovare un’altra figura di centrodestra che sia condivisibile anche dal centrosinistra”. Queste parole contraddicono la posizione del leader della Lega ma è ancora da comprendere le reali ragioni dietro il sostegno espresso da Salvini.

Leggi anche: Pillon critica la partecipazione di Drusilla Foer a Sanremo 2022

Gianfranco Rotondi, vicepresidente del gruppo di Fi alla Camera ha invece sostenuto la posizione del leader della Lega. In particolare Rotondi sostiene che Salvini abbia espresso una posizione definitiva e che abbia parlato per tutti.

Leggi anche: Amadori, il ‘Re’ del pollo, licenzia la nipote: “Le regole sono uguali per tutti”

“Da Salvini oggi è venuta una presa di posizione definitiva: Silvio Berlusconi è il candidato del centrodestra, e Matteo Salvini gestisce questa opportunità, esercitando la sua leadership, per la prima volta senza nessuna riserva da parte di alcuno”. “Penso che a questo punto sia utile che parli lui per tutti, e noi osserviamo una salutare dieta di parole”, conclude Rotondi.