Cinghiali a Roma, 12 esemplari entrano al Policlinico Gemelli [VIDEO]

Ascolta l'audio-articolo

Cambia l’amministrazione a Roma, ma loro restano. Chi? I cinghiali. Continuano ad imperversare per la Capitale, e due giorni fa, un gruppetto di audaci – ben 12 – ha tentato di fare irruzione in una delle strutture sanitarie più grandi e importanti della città: il Policlinico Gemelli.

Cinghiali al Policlinico Gemelli – MeteoWeek

È accaduto alle prime luci dell’alba, una famigliola di 12 cinghiali è entrata al pronto soccorso del Policlinico Gemelli, Roma nord. Quanto accaduto è stato documentato tramite video da uno degli operatori sanitari presenti.

Il piano di Aidaa

L’Aidaa, (Associazione italiana difesa animali e ambiente) recentemente, ha proposto al sindaco Gualtieri un piano “a costo vicino allo zero”. Nel piano è prevista la messa in sicurezza e la sterilizzazione dei cinghiali catturati. È previsto, inoltre, un piano di adozione a distanza, per consentire la loro gestione da parte di strutture che li ospitano. Aidaa ha voluto sottolineare che: “Certo, nel contempo dovrebbe essere completata l’opera di pulizia della città in modo da ridurre gli arrivi di nuovi animali attirati dalla spazzatura presente ancora in diverse zone di Roma”.

LEGGI ANCHE > David Sassoli: la lunga malattia e le fake news inventate dai no vax

Il piano dovrebbe essere completato entro qualche mese. “Esistono dei progetti pilota italiani ed europei a cui fare riferimento, certo la sterilizzazione e la liberazione allo stato brado sarebbe una soluzione incompleta, serve invece provvedere ad un progetto più dettagliato che preveda delle aree di accoglienza come noi prevediamo nel nostro”.