Green pass, Costa: “Dopo 31 marzo potrebbe anche essere eliminato”

Ascolta l'audio-articolo

Per il sottosegretario alla Salute serve un ultimo sforzo per traghettare il paese fuori dalla crisi pandemica.

Andrea Costa (Noi con l’Italia), sottosegretario alla Salute – Meteoweek

“Fortunatamente i dati della pandemia ci dicono che siamo in una fase positiva, ma il virus c’è ancora e dobbiamo fare un ultimo sforzo per portare il Paese fuori da questa situazione e l’introduzione dell’obbligo vaccinale per gli over 50 va in questa direzione”. È il pensiero del sottosegretario alla Salute, Andrea Costa, espresso durante la trasmissione ‘Radio Anch’io’ su Rai Radio 1.

LEGGI ANCHE -> Sanava abusi edilizi in cambio di soldi, in manette vigile urbano

Costa è possibilista sull’eventualità che si possa eliminare il Green pass dopo il 31 marzo, ovvero con la cessazione dello stato di emergenza: “Credo che sia uno scenario possibile, dobbiamo completate la somministrazione delle terze dosi ma con questo ritmo per marzo potremmo aver finito e così si potrà aprire uno scenario con meno misure restrittive” ha detto.