Ucraina, rapito il sindaco di Melitopol: scena ripresa da una videocamera di sicurezza [VIDEO]

Ascolta l'audio-articolo

Il sindaco di Melitopol, nel sud Ucraina, è stato rapito, come riporta il consigliere del ministero Interni locale. 

sindaco Melitopol, Ivan Fedorov-meteoweek.com

Ivan Fedorov, sindaco di Melitopol, in Ucraina, è finito nelle mani di alcuni rapitori. È quanto ha riportato il consigliere del ministero degli Interni, Gerashchenko, su Telegram. Secondo le autorità dell’Ucraina, Fedorov sarebbe stato rapito da una decina di russi. «Durante il rapimento, gli hanno messo un sacchetto di plastica sulla testa. Lo hanno prelevato nel centro di crisi della città, dove si stava occupando di sostenere i cittadini».

Attualmente, la città è controllata dalle truppe russe. Pare che il sindaco si sia opposto a una collaborazione coi russi, tenendo la bandiera ucraina sul municipio cittadino.

Leggi anche:—>La Russia avvia indagine contro Meta per incitazione alla violenza

Lo scorso 7 marzo, il sindaco aveva comunicato tramite Facebook che i russi avevano preso possesso della torre tv di Melitopol.

Leggi anche:—>50 grandi marchi continuano a operare in Russia, Ucraina: «Boicottate, ogni rublo si trasforma in morte»

A riprendere la scena del rapimento del sindaco è una videocamera di sicurezza, posta in strada. Nelle immagini si vede il primo cittadino, Ivan Fedorov, condotto velocemente via con un sacco di plastica sul volto.